lunedì 19 novembre 2007

The Ceppaloni University



No, stavolta il titolo è tutt'altro che ironico, è tutto vero. In barba al minimo sindacale di senso del ridicolo, Mastella sta progettando la creazione di un ateneo nella nativa Ceppaloni: The Ceppaloni University. Naturalmente non si tratta di un corso di laurea casuale, infatti il Clem Clem vuole trasferire nella sua amata cittadina natale la Scuola Superiore di Magistratura che ora ha come sede la città di Catanzaro. Catanzaro? Magistrati? Trasferimenti? Toh, che strana coincidenza!

Scontro sulla scuola delle toghe

"Al Tar Il ricorso di Comune, Provincia e Regione. Il ministro: una scelta razionale, la sede è più raggiungibile.

dal nostro inviato CATANZARO -
«E adesso trasferiteci tutti», lo slogan contro la decisione del ministro Clemente Mastella di chiedere il trasferimento del pm di Catanzaro, Luigi de Magistris, dev' essere stato preso alla lettera dal Guardasigilli. Sembra infatti che da Catanzaro, il ministro, i magistrati voglia trasferirli tutti. Almeno quel migliaio della Scuola superiore di magistratura che in base al decreto degli ex ministri Castelli e Tremonti avrebbero dovuto specializzarsi a Catanzaro. Forse Mastella desidera che questi magistrati stiano vicino a lui, ma così vicino che per decreto (30 novembre 2006) ha deciso che la sede della Scuola venga spostata a Benevento e che nella natìa (del ministro) Ceppaloni, già ribattezzata Ceppaloni University, sorga l' annesso campus «all' americana». I motivi della scelta del ministro sono molto seri. «Una scelta del cuore, per affetto verso Benevento - ha spiegato Mastella -, ma anche una scelta razionale. Benevento è più baricentrica e più raggiungibile di Catanzaro». A Catanzaro l' hanno presa molto male. Perché non hanno capito bene questa storia dell' affetto, visto che Mastella è stato eletto qui, grazie anche alla «mozione degli affetti» lanciata da Romano Prodi in campagna elettorale, che considerava la Calabria, tra le regioni del Sud, «la figlia prediletta». E poi perché contestano la «baricentricità» di Benevento, visto che a venti minuti da Catanzaro c' è l' aeroporto internazionale di Lamezia Terme. Infine, perché la scelta di Mastella è considerata «una furberia». Tanto più dopo l' altro «scippo», quello della Scuola di polizia penitenziaria, dirottata da Catanzaro a Catania. Per inseguire il sogno della Ceppaloni University, Mastella si è messo tutti contro. Dai suoi amici dell' Udeur - che hanno bruciato le tessere e hanno presentato ricorso al Tar del Lazio con Regione, Provincia e Comune - ai parlamentari calabresi, tra i quali Valentino e Pittelli, coinvolti come Mastella nelle inchieste del pm de Magistris, involontario «convitato di pietra». Ma il ministro non si è dato pena. E mentre il Tar è ancora lì a decidere in quale udienza deve decidere (eppure in marzo Pasquale De Lise, presidente del Tar Lazio, aveva assicurato una «rapida decisione»), Mastella ha già stipulato una convenzione con il Comune, la Provincia e l' Università di Benevento per gli immobili da destinare, e da costruire, a campus e Scuola superiore. Quando da Catanzaro gli hanno fatto notare che qui gli immobili li avevano già - quelli della Scuola di polizia penitenziaria «scippata» -, Mastella non ha fatto una piega. Il Tar Lazio continuava a non fissare l' udienza e lui, nella legge sull' Ordinamento giudiziario approvata il 30 luglio scorso, si attribuiva il potere di decidere «per decreto, entro 60 giorni» le sedi della Scuola. Il decreto non è stato ancora emanato. Ma probabilmente sarà questa norma, insieme con «l' attendismo» del Tar Lazio, a far sì che il sogno diventi realtà. Già nel 2008. Ceppaloni University, regia di Clemente Mastella.
"

Vulpio Carlo
Fonte: Corriere.it

Cliccando qui troverete delle repliche alle affermazioni di Mastella su questa vicenda.


9 commenti:

Anonimo ha detto...

io ci vado!
quanto bisognerà pagare per essere ammessi?

Anonimo ha detto...

porca boia, sono curioso di sapere quali saranno le aziende che si aggiudicheranno i vari appalti... a mio avviso, conoscendo le abitudini del mastella, sicuramente ci saranno in mezzo parenti o amici vari... che ovviamente porteranno nuovi voti e nuovi favori a lui!

MASTELLA VAFFANCULOOOOOO

Luca da PG

Anonimo ha detto...

non l'avete capito?
Andate a vedere su quali terreni orgerá il "Campus"...
Secondo voia chi appartengono gli apezzamenti? Sapete, ci sono per "legge" solo delle situazioni "particolari", per cui un terreno agricolo possa diventare edificabile... alla faccia delcazzoe del conflittodi interesse, ma dove siamo nel Burundi? Stofiglio di puttana i merita la gogna vera, non mediatica!!

Anonimo ha detto...

Porca troya. Dopo averli plasmati a dovere non servirà neanke più avocarli. Ke testuggine ke è il dEMENTE.
Raga siamo talmente nella merda ke purtroppo stiamo per abituarci all'odore.

V per Vendetta!

Mario ha detto...

quanti altri soldi dovremo buttare nel cesso prima che le cose comincino a migliorare di nuovo? The answer, my friend, is blowing in the wind. The answer, is blowing in the wind!!!
Mastella, prego iddio CHE TI CADA L'UCCELLO NEL CESSO mentre titi l'acqua

cardinal martini ha detto...

spregevole ministro, non si prenda impegni edilizi che le tocca cascare come una pera cotta insieme a tutti gli altri luridi mafiosi massoni nel globo!
dia retta!

Anonimo ha detto...

Ci costa cosi tanto mantener questi buffoni traditori, che si risparmierebbe un sacco di soldi pagando solo 3 generali. Vabbe Dio nn mi mandare i generali, ma almeno na bella fulminata all'uscita del ministero gliela puoi far cadere sulla capoccia,aspettando fiducioso ,grazie da adesso. SB sempre + inca..ato

il23dicembre ha detto...

Master in Mafia Massonica Ceppalonica

Anonimo ha detto...

la sede è più raggiungibile?
chiedilo a quelli di catanzaro

IL PRIMO PARTITO DELLA STORIA CHE SUONA COME UN RUTTO: UDEUR !!!

IL PRIMO PARTITO DELLA STORIA CHE SUONA COME UN RUTTO: UDEUR !!!

ATTENZIONE: SOGGETTO PERICOLOSO !

ATTENZIONE: SOGGETTO PERICOLOSO !
eXTReMe Tracker