sabato 14 febbraio 2009

He's back!


MASTELLATOR


Come un incubo che ogni notte viene a tormentarti, come un mal di denti che va e viene e del quale non riesci mai a liberarti, come il personaggio cattivo di un film che puntualmente riappare per tormentare l'eroe, dopo neanche un anno dal suo "addio" alla politica CLEM NASTY MASTY torna tra di noi. Non avete capito? Traduciamo ma tanto già lo sapete: Clemente Mastella sarà candidato alle elezioni europee nelle file del, udite udite, Pdl. E naturalmente grazie alla legge elettorale che il nostro bel parlamento si appresta a varare per le europee, molto probabilmente priva di possibilità di scelta del candidato, il Ceppalonico avrà il seggio assicurato a Strasburgo. Sì, già vi sento borobottare, ma per favore non provate a pensare che Berlusconi stia restituendo il favore al nostro eroe, perchè facendo così vi comportereste da farabutti. Invece dovreste festeggiare e giubilare per le strade perché con il ritorno di Mastella "si apre una rinnovata stagione politica".

Grazie Clemente! Un regalo di San Valentino più bello di questo non ce lo potevi fare! Torna a casa Clementi'! 'sta casa aspietta a te!

Ah, una cosa. Putroppo Mastella è poco pratico di internet ed infelicemente il suo blog ha ancora il difetuccio di non consentire commenti istantanei. Fategli un bel regalo anche voi e dategli il vostro bentornato commentando direttamente qui. Però mi raccomando, frenate "l'entusiasmo" o sarò costretto mio malgrado a censurarvi.

Ed ora vi lascio con la più famosa performance europea di Clem. Che bello sapere che tornerà a rappresentarci all'estero. Che uomo di classe! Che poliglotta! In fondo non è forse vero che tutto il mondo ce lo invidia?


29 commenti:

Manu ha detto...

D'altra parte il detto dice: sono sempre i migliori ad andarsene. E'per questo che Mastella è tornato.

Manu

luke ha detto...

evviva! evviva! è tornatoooooooooooooo! scusate, ho un mancamento....

Anonimo ha detto...

non ci credoooooo
non ci posso credere!!!

che maialata !! che schifo vomito e diarrea!!!!! dio signore se ci sei mandagli un tum...

Bennyraft ha detto...

Finalmente qualcuno che potra' rappresentare Ceppaloni in Europa..

Avra' solo il problema di farsi parecchi chilometri per fare il pieno alla Cayenne..
O continuera' a fare l'aereo-stop?

Diadorim,ma tu sai come sta messo a indagini e procedimenti,il nostro eroe?

Possibile che anche al Parlamento Europeo si debba sentire il fetore di merda che ece dal Nostro?

mozart2006 ha detto...

Beh gente,cosa vi aspettavate da un porco,oltre ai grugniti?

Anonimo ha detto...

non lo voglio mastella!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

dino ha detto...

Magari a Bruxelles ci andrà perchè blindato. ma il pdl non sa quanti voti perderà! Paese alla deriva grazie a come si è sviluppata la politica.Non c'è speranza, ribelliamoci!!

Edric Ant ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...

Così l'album delle figurine Biscottini è completo! Ora sì che il 55 % degli italiani è rappresentato degnamente a Strasburgo..posso dormire felicemente questa notte!

luviblu ha detto...

dio che schifo

Third Eye ha detto...

Mi sto chiedendo se ormai non si siano spartiti le vittorie elettorali e Mastella serva a Berlusconi per fingere (tanto chiunque vada su è lo stesso per lui e i suoi interessi) di perdere...

Sì, perché se s'aspettava la rimonta by Veltroni... Auguri <_<...

Anonimo ha detto...

Ma scusate, diamo al Ceppalonico quello che e' del Ceppalonoso.

Quando trombo' Brodi, Mastellozzo c'aveva gia' il pizzino-contrattino con Scilvio in saccoccia, che prevedeva il passaggio armi, bottini e bagagli alla corte Mafiaset.

Poi, incongruamente, le bestie che votano Scilvio protestarono e si ribellarono, non volevano il Mastellozzo (ma come, un elettore di Berluscone che si schifa di Mastellone? Boh, misteri dei minorati Mafiaset).

Scilvio abbozzo', ma promise al Mastellozzo il ripescaggio.

E Scilvio e' padrino d'onore, i patti tra mafiosi si rispettano: Mastellozzo alle Europee.

Bravo Scilvio, l'eroico Mangano, approva, e pure Provenzano batte le manine.

bennyraft ha detto...

Si.. perche' Gelli è triste..

The Postman ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=FkJRJw0mRPE

non aggiungo altro per evitare il disturbo dicensurare

Angela48 ha detto...

Ho appreso con grande sollievo del ritorno alla casa natale di Clemente Mastella (qualcuno si è stupito del nuovo cambio di casacca? penso proprio di no). Se posso rivolgergli una preghiera vorrei che si portasse dietro anche la moglie di cui tutti noi abbiamo imparato ad apprezzare la signorilità di linguaggio (intercettazioni telefoniche riportate su tutti o quasi tutti i quotidiani).

Wil ha detto...

Caro Mastellatiodio, non ho resistito, ed anch'io ho dovuto sputar fuori la mia rabbia, il mio disgusto, la mia ingenua incredulità ... verso il ritorno del PEGGIORE.

Change.

Wil

Alessandro ha detto...

Caro Sig. Mastella, le auguro di tutto cuore e con immensa sinceritá ogni bene per la sua prossima avventura politica. Sono arcisicuro che sará un successo e che le riserverá tante belle cose.

Con profonda stima e affetto.

R.P.

luke ha detto...

che bello, ho letto TUTTI i commenti dell'articolo del Corriere... sia quelli di destra che di sinistra sono tutti disgustati, il 99% si autodefiniscono dei farabutti. Illusi, qualcuno pensava che in questi mesi di silenzio il masty potesse aver acquisito il senso del limite: ah!

questi post in fondo hanno una funzione terapeutica, ci liberano da un peso. poi però ci pensi bene e ti assale lo sconforto...

Edu ha detto...

Mitico!!!
Bisognerebbe dargli un premio, qualcosa del tipo .... "Faccia di culo", oppure "Senza vergogna" non pensate?

Spero almeno che questa "novità" ci aiuti un pò a riflettere sul malcostume estremo della nostra classe politica!
Che vergogna!

PS
Complimenti per il blog! Continua così, questo Paese deve crearsi una coscienza critica!

Anonimo ha detto...

Perchè non creiamo un gruppo anti mastella su facebook così potremo evitare di fargli prendere voti

Anonimo ha detto...

Grande Masty!!! ci voleva il suo ritorno, d'altronde per la cacca il miglior posto è il letamaio.
C'è da dire che tra Bassolino e Mastella ste europee saranno una risata continua... col magone in gola!

Luca da PG

Anonimo ha detto...

E' veramente un omino di cacca. Non ha ideali e non ha dignità!! Peggio di lui c'è solo chi lo voterà!!

Fregel

Clemente Pastella ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Diadorim Riobaldo ha detto...

C. Pastella, ma perché mi costringi a censurarti??? :-)

Anonimo ha detto...

Siamo i terroni d'Europa. 15 anni fa ho lavorato in Finlandia e bene facevano a chiamarci Nord Africa, anche a noi del nord Italia.

Manlio ha detto...

.....va, dove ti porta il vento...... un volta di più mi congratulo per la coerenza della nostra classe politica, oltre che per la profonda testimonianza di dignità..... adesso che l'emiro di Ceppaloni è tornato, mi sento davvero rappresentato da un soggetto di grande spessore morale, una personalità di spicco.... è davvero la ciliegina che mancava.... rallegriamoci..... mi viene da pensare che questi accordi politici, benchè noti soltanto adesso, fossero stati stati siglati ben prima dell'ormai fatidico gennaio 2008......

Anonimo ha detto...

Alla faccia del rinnovamento politico con facce nuove e oneste ... avremo un europa piu' corrotta con il ceppalonico tra i suoi seggi !! Veramente vomitevole .. io non ho perso la speranza che la gente si sia resa finalmente conto che questi se ne fregano di noi e ci prendono per il culo !!

sR ha detto...

l'eterno ritorno dell'idiota non si smentisce mai

Anonimo ha detto...

I'm a parlamentar europei, kekkazz

IL PRIMO PARTITO DELLA STORIA CHE SUONA COME UN RUTTO: UDEUR !!!

IL PRIMO PARTITO DELLA STORIA CHE SUONA COME UN RUTTO: UDEUR !!!

ATTENZIONE: SOGGETTO PERICOLOSO !

ATTENZIONE: SOGGETTO PERICOLOSO !
eXTReMe Tracker