giovedì 2 aprile 2009

Indovina chi?

Vediamo se capite di chi sto parlando.

1) Che piaccia o meno, è una persona di forte carisma, una delle pochissime che in Italia può raccogliere migliaia di persone in piazza.

2) Adora fare lunghi monologhi, spesso usando frasi ad effetto che si tramutano in tormentoni di successo.

3) Ogni tanto spara qualche cazzata, ma ogni qualvolta che succede dichiara di essere stato frainteso o mal interpretato in malafede da parte di tutto l'establishment italiano.

4) Nonostante la sua fortissima capacità di comunicare, evita sempre come la pesta qualsiasi forma di contraddittorio.

5) I suoi seguaci più sfegatati lo vedono come un Dio, accettano senza mai farsi sfiorare dal dubbio qualsiasi cosa lui dica e soprattutto riempono di insulti e male parole tutti coloro che ogni tanto si permettono di non concordare al cento per cento con la parola del loro beniamino.

6) Promette rivoluzioni e cambiamenti epocali che puntualmente non si avverano.

Allora, avete capito di chi sto parlando?

Suggerimento: per quanto il profilo sia perfetto anche per Berlusconi, questa volta non si tratta di lui. Allora, chi è? Dai che è facile, belin!

28 commenti:

sp ha detto...

strano le caratteristiche sono esattamente quelle del presidente del consiglio.. ma visto che lo escludi direi mourinho.

Diadorim Riobaldo ha detto...

Acqua. Difficile che si parli di calcio qui. Ti posso solo dire che una volta scoperto il personaggio questo post mi attirerà una marea di critiche, lo so.

LordBeotian ha detto...

So dove vuoi andare a parare e secondo me le caratteristiche che hai elencato non corrispondono:
1) non ricordo di averlo mai sentito che dice di essere stato frainteso
2) non mi risulta che sia solito "evitare come la peste" il contraddittorio visto che le occasioni di evitarlo non le ha praticamente mai
3) non mi è mai capitato di vedere seguaci sfegatati venerarlo o coprire di insulti chi lo critica
4) grazie al cavolo che gli piace fare monologhi con espressioni colorite, è un comico *di professione*!!

Diadorim Riobaldo ha detto...

Ciao Lord,
ti assicuro che questo post l´ho scritto soffrendo perché sono uno di quelli che lo stima Grillo. Però ieri quando a la 7 ha preso e se ne è andato come l´ho visto altre volte fare non ci ho visto più.

Comunque provo a rispondere ai tuoi punti.

1) Quando dicono che fa antipolitica, lui dice che viene distorto. E in questo caso ha ragione. Però quando dice cavolate tipo quella della Washball o che con un cellulare puoi friggere un uovo (tutte dichiarazioni provate essere false) lui non si abbassa ad ammettere di aver sbagliato. Così come la faccenda delle firme, dei referendum ed in questo concordo pienamente con Ricca:

http://tinyurl.com/de7yuw

2) lo evita eccome. Vedi episodio delle timide domande poste da Gilioli a cui ha mai risposto, episodio di ieri e altri dibattiti pubblici ai quali lui si è sempre sottratto, per esempio sulla legge Biagi (mi ricordo che era stato sfidato ad un pubblico dibattito da un giurista importante di cui non ricordo il nome). Se ci fai caso Beppe parla sempre o da un pulpito o in conferenze dove lui fa sempre i suoi monologhi. A me piacerebbe vederlo in un bel faccia a faccia, anche perché gli argomenti non gli mancano affatto.

3) A te no, a me sì. Soprattutto quando ho fatto il finto blog su Casini ed ho messo il simbolo del V-day. Ho ricevuto decine e decine di minacce ed insulti, ma di una violenza che non mi sarei mai aspettato. Ed anche in rete c´`e gente che ti ammazzerebbe se provi a toccare Grillo. Ma questa non è colpa sua.

4) Io non ho parlato di espressioni colorite, ho parlato di tormentoni. Ma questa non era una critica.

Edo ha detto...

Secondo me c'e' un malinteso di fondo: Grillo non e' un santo e non e' un politico.

Succede sempre cosi': un potente spara cazzate, ti governa, ruba, viene condannato, ma non deve mai rispondere di nulla. Grillo alza l'attenzione su alcuni temi come questi, e per questo va ringraziato. D'altra parte non vedo perche' debba essergli riservato lo stesso trattamento che lui richiede ai politici, e che peraltro ritengo giusto.

Voglio dire, diamo a Grillo il ruolo che deve avere: lui alza l'attenzione su molti temi, forse troppi e per questo alle volte spara cazzate; noi dobbiamo trovare la forza di informarci e capire se e quanto quello che dice e' vero. Ma gia' in questo ha raggiunto un importante risultato: quello di risvegliare le nostre coscenze (civili).

Anonimo ha detto...

E' Grillo ovviamente, io lo ringrazio per tutte le informazioni che mi ha dato, ma ci sono certe cose su di lui sulla rete che non tanto mi convincono, di cui lui non da spiegazioni quando gli è stato chiesto, e questo non può che farmi diminuire la fiducia che ho di lui. ci sono alcuni che difendono Grillo peggio di come i berlusconiani difendono berlusconi, ma il cittadino informato e critico l'ha creato proprio lui e quindi bisogna prenderne atto.

Third Eye ha detto...

Fino alla 6 avrei detto Grillo, Berlusconi o Prada4x4, ma poi è caduto l'ultimo... Tolto pure Silvio, la risposta era ovvia...

Sempre stato sulle balle per come straparla a vanvera di tutto, per rispondere a Lord: 1) io invece l'ho visto, ma si vede manco legge più quel che gli scrive la Casaleggio sul blog; 2) ah, le domande saltate in ogni modo sull'Espresso, manco ad averle in anticipo? 3) questa mi ha fatto QUASI ridere; "quasi" perché se penso a come la gente si fa manipolare come fossero fondamentalisti per uno che di mestiere non fa altro che incanalare lo scontento dell'uomo ignorante, bah... 4) "Comico"? Mah, avrei da ridire... A me pare che la gente ai suoi show rida per condizionamento, non ha più vis comica degna di un professionista da anni...

Avete letto "il cosa e il come" di Luttazzi?

@diadorim, ma perché, ricca ti pare meglio? Mai pubblicata intervista a Guzzanti (padre), finché i quattrini fluivano come lavorava volentieri per Grillo (poi smesso per questione di spiccioli) e quali sono effettivamente le sue battaglie? Non è che lui vede in Grillo un concorrente, visto che anche Ricca campa solo di catalizzazione del malcontento?

P.S.: mi trovate link video a Grillo che molla la7?

bruno ha detto...

Ciao!
Secondo me c'è uno sbaglio di fondo nel giudicare grillo. lui è comico e fa spettacolo e urla le cose che abbiamo noi in bocca. l'intervento a la7 non è piaciuto a parecchi ma almeno ha messo le cose in chiaro:"io sono così, una bomba vagante non politicamente corretta" e ha fatto bene ad aproffittare di una finestra di mezzora per sparare i suoi slogan piuttosto che perdersi nel dibattito politico, inevitabilmente destinato ad annacquarsi ed a diventare confuso e nebbioso.
Ha urlato i suoi slogan e chi ha orecchie per sentirli prende un pc e cerca un contraddittorio, facendosi davvero un'idea propria. chi non è in grado di capirlo.... bhè, voterà berlusconi pure con le prove sotto il naso!

Third Eye ha detto...

Solito grillismo: se non sei con noi, sei cattivo (=voti Berlusconi)... Tra l'altro anche questo l'aveva già inquadrato Luttazzi, bah...

Perché lui può urlare come cazzo gli pare quel cazzo che gli pare e quando gli altri obiettano alza i tacchi e se ne va, facendo pure la vittima?

Oltre tutto Marrazzo non è esattamente un pestatore della prim'ora contro cui non puoi far altro, eh... Ah, già, ma prima lavorava in quella trasmissione di venduti dove non si fanno problemi a sputtanare colossi e big buyer pubblicitari come la Telecom, però non si sa perché si devono accanire a sputtanare una cosetta di nicchia come la biowashball, spinti dal potere delle "lobby del detersivo" (sic); o ancora, tutti concordi a sostenere le "lobby del latte pastorizzato" (arisic) perché negano che i dati che mette Grillo (presi da uno che di professione certifica il latte crudo, attendibilissimo dunque)...

E chissà quante me ne son perse, non seguendolo quasi mai, eh...

Anonimo ha detto...

Grillo fa il suo gioco e lo fa bene perchè è seguitissimo, in + informa su cose che altrimenti non sapremmo, per cui sono contento se continua a farlo.
Del fatto che se la sia squagliata a La7 (non ho visto la trasmissione, parlo per sentito dire) a me non importa granchè, in fondo non credo che ci sia qualcuno che pensa a Grillo come al salvatore del mondo, no? E' uno show-man, non un politico, non è suo compito presenziare ai dibattiti.

Luca da PG

Third Eye ha detto...

Ah, perché solo un politico ha quel "compito" :S?

A parte che Grillo fa politica e sarei curioso di sapere di preciso su cosa "informi" lui che altrimenti nessuno saprebbe, sopra hai avuto linkato il video in merito, se no lo trovi, con discussione maggiore, anche da me:

http://tinyurl.com/dk4x39

Third Eye ha detto...

Ops, rettifico: sopra era linkato Ricca, non Grillo, che cmq era tra i primi video suggeriti in correlazione a quello...

Vabbè, risolto io con raccolta di link miei appena sopra...

Massimo ha detto...

Ho visto la trasmissione ed anche a me non è piacuto Grillo. Molte delle cose che dice sono inesatte ed ho smesso di leggere il suo bog perchè troppo dispersivo e per nulla concludente. Ma soprattutto perchè l'ufficio me lo banna!
Io prendo quanto dice Grillo come uno spunto, seguo i dibattiti e firmo i referendum da lui proposti ma non credo che rappresenti una forza politica e nemmeno vuole farlo. Insomma guardo la luna non il dito. Ma ad Exit ha sbagliato perchè se aveva accettato il "confronto", o almeno partecipare con gli altri non ha rispettato quanto convenuto. E IMHO non ha fatto una bella figura ...

lurker affezionato ha detto...

Certo che attiri le critiche! Secondo me hai esagerato, anche io non avrei discusso con quella gente che ha fatto monologhi per 20 anni.

Third Eye ha detto...

Marrazzo monologhista? Poi non so il resto del programma, cmq non mi pareva fosse aggressivo: ha solo cercato di parlare sopra grillo che urlava a nastro le solite menate...

Anonimo ha detto...

x Third:

Di sicuro i dibattiti televisivi non sono ciò per cui è pagato.
Si può essere d'accordo o meno sul modo in cui Grillo agisce, non si può dire che non tiri fuori cose che altrimenti rimarrebbero un po' "insabbiate".
Anche perchè se quello che diceva fosse stato sulla bocca di tutti... non avrebbe attratto tutta sta gente, no?

Luca da PG

Third Eye ha detto...

Capisco che tu sia abituato ai non sequitur, però
1) Grillo è "pagato" solo da chi compra i suoi prodotti (biglietti inclusi), a quanto ne so... Cosa questo c'entri, visto che non penso ci fosse nessuno lì che fosse pagato per rispondere, mi sfugge...
2) Vorrei sapere qualche esempio di cose che se non venissero rivelate da Grillo nessuno saprebbe, oltre che la "bontà" con cui egli si prodiga a trasmettere argomenti di cui capisce meno di zero...
3) Spero non si cada ancora nel discorso "ha tanta gente dietro, qualcosa di giusto lo dirà", se no ti basta vedere Berlusconi <_<...

Anonimo ha detto...

Cari ragazzi, ma siamo noi antiberluschisti e grillini agnostici che scambiamo Scilvio con Grillo o e' Diadorim che scambia Grillo per il Presc. del Cons.? Grillo e' un comico, e' noto e lo dice lui stesso, ne' sfugge a chi lo segue come ribadito in diversi commenti.

Il problema dell'Itaglia e' che le cose che dice Grillo debba dirle Grillo.

Non sono novita'? Non e' una novita' che i politicanti sono un'associazione piduista a delinquere, che ci sono i ladri in parlamento, che hanno ridotto a schiavi i lavoratori, che il nucleare e' una porcheria per psicopatici, che il futuro sara' nelle fonti rinnovabili, che il sistema industriale cosi' come e' ci porta alla catastrofe ambientale, che l'informazione si trova in rete, che le televisioni sono una fogna?

Va bene, non sono novita', e allora? Che obiezione e'? Boh.

Poi le sue cazzate le spara pure lui, comprese washball e cellulari friggiuova (e auto ad aria compressa, n'altra bufala). Ma chi e' che non ne spara, me compreso ovviamente.

Ci sono ammiratori sfegatati che lo difendono a spada tratta? Scusate ma si entra nella loro stessa logica pretendendo che il Grillo sia infallibile sicut papa (dico per dire).

Parentesi: gli ammiratori sfegatati ce li hanno tutti quelli con un seguito popolare, veline, calciatori, cantanti, piloti, inevitabilmente ce li ha pure Grillo. Non escludo che li abbia pure Diadorim Riobaldo, che ce volemo fa.

Comunque, comico per comico, se la proposta e' di mettere Grillo al posto di Scilvio io approvo.

Anzi, a mio avviso, sarebbe molto meglio pure del Franceschini, per non parlare di Water o dello skipper, o di Bersani che becca i "contributi" dai ladri psicopatici pronucleare della Federacciai, gli stessi che "finanziano" quei maiali di Urso e Scajola e chissa' quanti altri nella fogna parlamentare.

Anonimo ha detto...

x Third:

ha già risposto l'anonimo sopra, ma ribadisco: Grillo non è un politico, non è tenuto ai dibattiti con i politici di fronte opposto. Il suo scopo potrebbe essere quello di attrarre + gente possibile e ci riesce bene anche fornendo informazioni che altrimenti non sarebbero facili da reperire (non foss'altro perchè non mi ci metterei mai a cercarle da solo).
Ah, chiedevi un esempio di cosa Grillo abbia detto che non avremmo saputo altrimenti: Parmalat.
Tu lo sapevi 2 anni prima del crack? e chi lo sapeva si interessava a informarti di qualcosa?
Ciao

Luca da PG

Diadorim Riobaldo ha detto...

Risposte sparse.

Per favore, smettiamola di dire che Grillo non fa politica perché vuol dire offendere la vostra intelligenza. Uno che raccoglie firme per fare leggi popolari, promuovere referendum, che va due volte a Strasburgo ospite del Parlamento Europeo, che propone liste civiche in tutta Italia con su il proprio nome, eccetera. No, scusatemi, una persona che fa questo secondo voi fa giardinaggio? Io lo chiamo fare politica e badate che da questo punto di vista non critico Grillo, anzi, come ho già detto, secondo me ha perso il treno non facendo una lista nazionale alle ultime elezioni. Comunque intendiamoci, Grillo non è il nemico, ci mancherebbe! Io dico solo che continua a sprecare un potenziale che potrebbe dare molti più frutti. I meet-up (già come nome di difficile comprensione per molti) secondo me non servono ad una mazza. E poi non mi piace questa idea di voler puntare solo su volontari giovani. No, mi dispiace, ma un vero movimento ha bisogno sì di giovani, ma anche di intellettuali, professionisti ed anche, sì, di giornalisti e di gente che ha le palle che gli fumano ma che di internet non ci capisce una mazza. Per quanto riguarda la sua presenza a La 7 mi conforta avere letto che nello stesso post di Grillo molte persone hanno commentato sottolineando le mie stesse perplessità. Ragazzi, ora ve la dico tutta: praticamente ho obbligato alcuni miei parenti di mezza età ad assistere al dibattito. Beh, a loro Grillo ha fatto un pessimo effetto. Il messaggio non è passato (anche perché se ripeti 80 volte la parola rete alla fine gli anziani pensano che stai parlando di pesca), ha fatto un calderone di difficile comprensione per coloro che non lo seguono come noi ed é stato maleducato con gli ospiti e con la conduttrice. Ripeto, ha buttato nel cesso un'occasione d'oro e non è la prima.

Ricca. Allora, io a Ricca sono riconoscente perché quando mi sono beccato le denunce di Casini e Mastella è stato l'unico, insieme al blogger River, ad avermi offerto pubblicamente solidarietà, senza tra l'altro nessuna richiesta da parte mia. Ogni tanto anche lui mi lascia perplesso, vedi l'ultimo post su Saviano. Inoltre a volte mi sembra che provi un profondo disprezzo anche nei confronti di coloro che lo seguono e sostengono. Infine aggiungo che non credo che si possa fare il "protestatore professionale" a vita. Però devo dire che le sue analisi storico-politiche sugli ultimi anni della storia d'Italia e sul Berlusconismo sono di una lucidità e, a mio parere, oggettività inattaccabili. Perciò ritengo tuttora Piero Ricca una grande risorsa, sperando che riesca ad essere più efficace nel tempo di Grillo.

Third, Luttazzi piace anche a me, però è troppo solipsista. A me pare che semplicemente si sia ritirato nella sua torre d'avorio senza concludere niente di positivo. Insomma, con tutti i difetti del mondo preferisco uno che le battaglie le combatte rispetto ad un intellettualissimo isolamento. It's just my opinion.

Lurker, grazie di esserti palesato.

Third Eye ha detto...

"i politicanti sono un'associazione piduista a delinquere, che ci sono i ladri in parlamento, che hanno ridotto a schiavi i lavoratori, che il nucleare e' una porcheria per psicopatici" <=ecco un bell'esempio di "pensiero" grillino...

@luca, ha imbroccato il caso parmalat su quante sparate cannate? E non è che lo sapesse solo lui (ovvero la casaleggio), eh...

Oltre tutto se ne era certo, perché niente denuncia?

Il discorso che lui non è politico e non deve far dibattiti è solo fuffa, al resto ha già risposto il padrone di casa...

@diadorim, dare punti a Ricca solo per passato supporto non è il massimo dell'obiettività; Luttazzi? Fa satira, né più, né meno; anche secondo me avrebbe potuto fare di più e magari essere più efficace, però lui "fa i compiti a casa" e su quel che dice non lo schiodi tanto facilmente...

Puoi dire che sia troppo ottimista nel pensare che basti provocare gli italiani, ma allora che dire di chi campa di indignazione?

Aiutato a fare raccolta delle firme (al secondo giro, il primo era proprio una triplice proposta di cazzate), sai quanta gente "dentro" i MU (e mi ruppe parecchio il cazzo essere chiamato "grillino", ancora oggi qualcuno mi pensa tale) ha iniziato ad esasperarsi perché MAI venne un soldo per le moltissime spese e perché nel mentre si parlava già di Vday3 (contro il nucleare, alè, altro gioco facile, se ben ricordo...), ovviamente ancora SENZA consultare la base?

Sì, perché finora lo staff di Grillo ha deciso, lui l'ha detto, gli stuoli hanno ubbidito...

E chi ne ha più saputo niente dopo? Bah...

Anonimo ha detto...

"i politicanti sono un'associazione piduista a delinquere, che ci sono i ladri in parlamento, che hanno ridotto a schiavi i lavoratori, che il nucleare e' una porcheria per psicopatici" <=ecco un bell'esempio di "pensiero" grillino...

----------

Cioe'? Confrontiamolo pure con un esempio di "pensiero" non grillino dalla profondita' del terzo occhio.

Anonimo ha detto...

Ah, poi mi e' piaciuto quell'accenno alla Casaleggio.

Vale a dire che il Grillo e' strumento dei subdoli Casaleggio associati che vogliono acquisire il controllo delle masse internettiane con le temibili tecniche dello sviamento dai veri problemi, genere signoraggio pascucciano o scie chimiche o altre psicopatologie che girano a piede libero finche' gli infermieri non acchiappano i portatori insani?

Certo che, dovendo scegliere tra washball e signoraggio e illuminati ci si troverebbe nell'imbarazzo di dover decidere tra una bischerata e un delirio (si spera non refrattario alle cure).

Anonimo ha detto...

x Third:

Grillo aveva parlato mesi prima anche della crisi economica derivante dalle Banche.
E non dirmi che sono cose che nell'ambiente si sapevano già, perchè infatti la differenza è che lui le ha dette, gli altri no...
Tanto per capire: quali sono le grandi cannate di Grillo? chiedo per ignoranza mia

Luca da PG

Third Eye ha detto...

@anonimo grillino, pensare da persona che non si affida al guru per urlare più forte sarebbe anche concepire che politico non implica essere un ladrone immorale e che non serve certo quella CAZZATA epocale del bollino grillo per andare a fare il consigliere di minoranza (con le leggi attuali è INUTILE, nel migliore dei casi vai a far muro contro muro con leghisti, comunisti ed altri disomogenei, in rapporto di 2:1 circa con lo strapotere decisionale del Sindaco), sai?

Per la casaleggio, vedi tu:

http://tinyurl.com/d2eqlt

@luca, capisco che se non c'è una croce sopra fatichi a leggerlo, ma hai per caso letto 2029292 accenni alla Biowashball (ti trovo pure i video? Chi la produce diceva che puliva con "i batteri nascosti nella ceramica" e che bastava "un'oretta di sole al mese per ricaricarli"), i cellulari friggiuova, le paturnie sul latte crudo, etc...

Se permetti son tipo 12 anni che parla di crisi del sistema, dai e dai ovvio che ci prende, ma, immagino ti aiuterà l'essere credente, si nota solo quando si imbrocca e si scartano gli altri casi...

Anonimo ha detto...

batteri o non batteri le washball funzionano..

Third Eye ha detto...

Balle:

http://www.youtube.com/watch?v=OoNMyGpqZa4

Oltre tutto ti viene commercializzato un prodotto da persone che non sanno come funziona e si inventano fantascienza per giustificarne i pregi? Suvvia, dimmi tu come si fa a parlare di batteri che producono raggi infrarossi lontani (?) che spezzano le molecole d'idrogeno:

http://www.youtube.com/watch?v=ZG2NdOvwQVA

In alternativa puoi sempre continuare a gridare che UL, P&G, etc han comprato mimandaraitre <_<...

Anonimo ha detto...

Grillo è un comico che vuole fare il Presidente del Consiglio.
Berlusconi è un Presidente del Consiglio che vuole fare il comico.

Quale è la differenza tra i due? Esattamente nessuna.

Leggendo i commenti ho pure capito da dove provengono le frasi che ripete a memoria Di Pietro.

Per quanto riguarda le previsioni fatte da Grillo, io gli scrissi circa 2 anni fa riguardo alla Bolla Immobiliare in Italia, che c'è eccome, soprattutto nelle metropoli: se ne parla qui

http://tinyurl.com/bollaimmobiliare

Lui ne ha mai parlato? No. Perchè? Perchè ha i suoi interessi?

Se arriva la fame in Italia vedrete quante teste salteranno.

dg

IL PRIMO PARTITO DELLA STORIA CHE SUONA COME UN RUTTO: UDEUR !!!

IL PRIMO PARTITO DELLA STORIA CHE SUONA COME UN RUTTO: UDEUR !!!

ATTENZIONE: SOGGETTO PERICOLOSO !

ATTENZIONE: SOGGETTO PERICOLOSO !
eXTReMe Tracker