mercoledì 26 settembre 2007

I figli... so' pezzi 'e core

Grande, grande, grandissimo il Ceppalonico ieri sera! Una piéce teatrale cosí non la vedevamo da anni. Lo ammettiamo, sei quasi riuscito a farci pena, quasi peró! Ti ringraziamo per averci citato a Ballaró, un pó meno per averci paragonato a dei nazisti, ma tanto dichiarando questo, senza peraltro avvertire il minimo senso del ridicolo, la figura di merda l´hai fatta tu, di certo non noi. E poi ci chiedi che cosa ci ha fatto? Mastella, ma lo vedi che questa é una domanda che sottintende una visione della politica volta solo al proprio tornaconto, una visione personalistica, affaristica? Non c´é bisogno di creare un danno diretto perché un personaggio politico sia detestato dal proprio popolo, te lo dobbiamo spiegare noi? Ci hai fatto che ci fai vergognare di essere italiani avendo te come rappresentante! Ti basta? Ma torniamo alla tua performance di ieri. Il massimo é stato quando ti hanno chiesto dei figli. E´stato fantastico assistere alla tua trasformazione da Don Abbondio in Goku Supersayan, fantastico! Ormai Clemens é come un elefante in un negozio di cristalli, basta che si muova e crea una marea di danni. Mastella, ma lo vedi che sei inadeguato o no? Sei triste? Ti senti abbattuto? La soluzione ai tuoi mali la conosci: DIMISSIONI!!!
Ed ora vi lasciamo a due filmati molto interessanti segnalatici da due nostri lettori. Godeteveli!

P.S. Visto che ieri il ministro stava per scoppiare in lacrime, proponiamo di inviargli per posta un pacchetto di fazzoletti di carta. L´indirizzo é il seguente:
Ministeri Di Grazia E Giustizia Gabinetto Del Ministro Guardasigilli, Segreteria Particolare
00186 Roma (RM) - Via Arenula, 70


33 commenti:

Anonimo ha detto...

Mastella è un subumano vigliacco della peggior specie, pericoloso al massimo perché al governo di un paese già allo sfascio.
Suicidati, datti fuoco, o crepa di cancro, ma levati dalle palle coglione. E pensare che tremila anni fa i governanti erano guerrieri cazzutissimi. A vedere un subumano vigliacco come Mastella mi cascano veramente le palle. Idem con prodi fuxino berluska e chiunque altro momentaneamente al governo.

Leghen

e.longaladi ha detto...

Ho inviato sul blog originale la presente lettera; ho tenuto i commenti il più pacati possibile, voglio proprio vedere se la pubblica.

Egregio Ministro, la presente è per porle all'attenzione le seguenti tematiche:
1) comprendo la valanga di commenti che riceve, buoni o cattivi che siano, e la difficoltà anche solo temporale per leggerli tutti, ma anzichè accusare gli utenti della rete sulla loro educazione a scarsità di contenuti, perchè non pubblica i commenti che si attengono alla corretta discussione e dibattito?
2) noto con disappunto che i suoi blog contengono continuamente Sue lamentele sul come viene trattato o giudicato; le propongo di usare il blog anche come strumento per far conoscere agli utenti il suo operato, le sue proposte, i suoi giudizi e commeti sui suoi impegni istituzionali della giornata; se gli utenti visitano il suo blog è per avere risposte e non per rispondere alle sue domande.
3)se ritiene opportuno utilizzare il blog per chiedere risposte alle sue perplessità ( daltronde è comprensibile, anche lei è umano)richieda eventuali giudizi o commenti preventivi su proposte di legge o altre interrogazioni che intende proporre agli organi parlamentari, in questo modo gli utenti potranno dialogare con lei in modo costruttivo.
Mi spiace dirlo ma se si attiene a domandare "sono io il male d'italia?", le risposte mi appaiono scontate.
Sperando di esserle stato di aiuto per organizzare il suo blog, fiducioso in un benevolo accoglimento della presente ed in una sua pubblicazione, cortesemente la saluto augurandole un buon lavoro.
Emanuel Longaladi.

Anonimo ha detto...

MASTELLA HA SOLO PROBLEMI DI MEGALOMANIA. MA DOVE E' FINITO IL SUO ESSERE CATTOLICO,NON SA CHE IL VANGELO PARLA CHIARO? BISOGNA ESSERE UMILI COME IL SALE DELLA TERRA! LUI, INVECE, PENSA SOLO A DIRE CAVOLATE E A STARE SEMPRE IN MOSTRA COME I MANICHINI DELLA BOUTIQUE. SIGNOR MINISTRO, TITOLO CHE NON MERITA, SI DIMETTA!

Anonimo ha detto...

MA LA GENTE NON SI ACCORGE CHE ALCUNI ARGOMENTI SONO SOLO TEMI IPOCRITI USATI DAI POLITICI?
VEDI:

1) "TOCCATE PURE ME MA NON I MIEI FIGLI" MA CHE FAI FINTA DI ESSER UN MARTIRE? TE AL MASSIMO SEI IL GIULLARE DI CORTE!! (A BELLO GUARDA CHE I TUOI FIGLI GODONO DELLE PORCATE CHE HAI FATTO TU QUINDI LI TOCCHIAMO ECCOME!)

2)"IL MIO CUORE STA NELLA MIA TERRA DEL SUD". A CLEMè, MA LA SMETTIAMO DI LECCARE IL CULO AI TUOI ELETTORI SENZA FARE NULLA DI PRATICO? C'è BISOGNO CHE LO RIPETI OGNI VOLTA STA CAZZATA?!

Luca ha detto...

Vi ho fregato il Wanted di Mastella troppo fico. Anche io ho una diatriba con Clem Clem.
Il mio blog è questo
http://luketto811.giovani.it
Naturalmente vi linko.

Walter ha detto...

Non sono d'accordo con il punto 2 di Anonimo: guarda che mastella fa tantissimo per il sud e per il suo paese e per questo lo votano (solo li). Il problema e' che il suo fare , nella parabola di do un pesce o ti insegno a pescare, propende per dare il pesce, cioe' alimentare le sue clientele in modo che la gente non sia emancipata e libera e quindi voti con la testa ma voti con la pancia! voto mastella perche' mi assicura il lavoro, i finanziamenti a pioggia.
Pratica diffusa per altro tra moltissimi politici meridionali di area cattolica che hanno una concezione 'provvidenzialista' della politica: tu mi voti e la 'provvidenza' ti sfama...
Solo che non si sono accorti questi politici (e anche chi li vota in quest'ottica) che non ce lo possiamo piu' permettere lo stato assistenziale!

Anonimo ha detto...

Certo che farsi prendere in giro pure da Fede è il massimo

Mary ha detto...

ieri un amico ci ha narrato un fatto accaduto recentemente al CONCORSO NAZIONALE PER SEGRETARI COMUNALI svoltosi a Roma la settimana Scorsa presso la Fiera della Capitale.

diverse migliaia di ragazzi e ragazze laureate hanno concorso per la solita manciata di posti come Segretario Comunale. Il “posto pubblico” è di notevole prestigio e è la figura amministrativa più importante dell’amministrazione dell’ente locale, non è politico e quindi è il POSTO FISSO.

Si narra che ad un tratto, compare una gran bella ragazza, vestita molto bene e con dei vertiginosissimi tacchi. Lei da vera VIP viene accolta e a lei vengono garantite tutte le attenzioni della Commissione. Lei è Alessia Camilleri in Mastella (l’Acquisita), la quale ha partecipato al concorso pubblico che sicuramente la vedrà vincitrice, mai sperare nell’eccezione che conferma la regola.

Si narra, gli informatori femminelle sono spietate, che ad un tratto l’eccessivo zelo della commissione, atta a suggerire gli errori alla rampolla Mastella prima della consegna dello scritto con vistosi appostamenti e suggerimenti. Questo atteggiamento sfrontato indispettì pure una giovane ragazza ( evidentemente una figlia di nessuno, una di quelle che forse il padre e la madre hanno ancora i debiti per il corso di Laurea e per l’acquisto dei Libri o per il mantenimento della figlia fuori sede) la quale, mal sopportando i continui appostamenti e suggerimenti, e vedendo palesemente leso il proprio concorso sbottò dicendo:” ma insomma,BASTA! quando è troppo è troppo!”

Quanto scommettiamo che la cara neo signora Mastella la vedremo a capo della segreteria del comune di Ceppaloni o giù di li e la povera concorrente la vedremo a fare la spazzina di qualche comunità montana?

ma è mai possibile che nessun componente de i Mastella faccia la Bidella, l’usciere, un lavoro onesto ed UMILE, o solo la “femmina di casa” come prescrive la sacra famiglia cattolica, a fare figli ed a accudire il padre?

ed invece solo top class, solo il Vertice. Wow ma questga non è classe è CASTA e va sì rispettata.

Ma come dire se è sposa a Pellegrino, che quando si laureò l’ateneo Federico II rifece le Toghe alla Commissione, perché stupirsi di ciò?

Perché siamo stufi di non Stupirci e ci indigniamo a prescindere.

Ma Costei chi è?

Alessia Camilleri è una “noblie” una che ha una “FAMIGLIA”…Classe 1980, la bella figlia dell’ingegnere beneventano Carlo Camilleri è stata immortalata nell’immagine che vedete al lato sulle pagine della prestigiosa rivista “Style”, supplemento del Corriere della Sera.

Fidanzata con uno dei rampolli dell’on. Clemente Mastella, leader nazionale Udeur, questa bella ragazza svolge la professione di avvocato (è laureata alla Luiss di Roma) e collabora conl’Agcom, l’Autorità Garante per le Comunicazioni. Ha vinto pure un dottorato di ricerca all’Università di Roma.

EMERGENZA DEMOCRATICA ha detto...

"EMERGENZA DEMOCRATICA" ha pronta una "LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE" per chiedere il "DIMEZZAMENTO" degli "STIPENDI" dei "PARLAMENTARI", senza chiedere "SOLDI" a nessuno e senza la benedizione dei "PARITI".

Se siete interessati ad aiutarci a raccogliere le firme per ridurre drasticamente i costi della politica, ad eliminare gli sprechi, ponendo i problemi dei cittadini al centro dell’agenda politica e favorendo un radicale ricambio della classe dirigente, venite a visitare il nostro blog: emergenzademocratica.blogspot.com

alessia ha detto...

Sito interessante, peccato per i post degli autori che sono di una banalità e di una noia mortale. Niente a che vedere con la fantasia degli altri bloggers. Mi pare di capire che di pc ne capite abbastanza ma di capacità linguistica ne vedo pochina...

goldmember ha detto...

Ezio Greggio è residente a Montecarlo ma vive e lavora in Italia. E ogni sera ci fa la lezione sugli sprechi dei "nostri " soldi. Non vi pare un pochettino indecente??
Chi pensa che sia un'indecenza gli scriva qualcosa:
http://www.eziogreggio.it/06_email.htm

Anonimo ha detto...

fantastica l'idea di inviare fazzoletti, penso lo faro! ciao!

Anonimo ha detto...

CLEMENTINO MIO, RITIRATI E DAI SPAZIO ALLE GIOVANI GENERAZIONI, ORMAI SEI ANZIANO E IL TUO TEMPO E' FINITO! UNA COSA DESIDERO CHIEDERTI(VISTO CHE CENSURI NEL TUO BLOG LE DOMANDE TROPPO SCOMODE, ANCHE SE PRIVE DI INSULTI), COME MAI TUA MOGLIE E I TUOI FIGLI OCCUPANO POSTI PRELIBATI? MA CI PENSI AI TANTI GIOVANI LAUREATI CHE FANNO MESTIERI UMILI E CHE MERITANO DAVVERO DI OCCUPARE I POSTI DEI TUOI DUE FIGLI E DI TUA MOGLIE? TANTO NON RISPONDERAI. MA RICORDA, CARO MASTELLA, CHE TUTTO PASSA(I GRECI DICEVANO PANTAREI) ED ANCHE TU PRIMA O POI PASSERAI COME D'AUTUNNO CADONO LE FOGLIE (UNGARETTI) E DARAI CONTO AL GIUDICE DIVINO DI TANTE MALEFATTE CHE HAI COMESSO A DISCAPITO DELLA POVERA GENTE. DIO NON GUARDA CHI SEI O COME PREGHI, ECC, MA COSA HAI FATTO PER I PIU' DEBOLI.
MARY DI ROMA

Mario ha detto...

STAVOLTA MASTELLA è STATO TRATTATO COME UN CANE. VAFFANCULO A FLORIS, CROZZA E TUTTI GLI ALTRI.
FACILE PRENDERSELA CON MASTELLA EH???
QUESTO è QUELLO CHE GLI HO SCRITTO.

Buongiorno sig. mastella,
io sono uno di quelli che la criticano spesso, non sono un suo elettore e le ho anche scritto un po' di commenti arrabbiati.
Però su questo sono sincero: mi ha dato veramente un gran, gran fastidio il modo in cui è stato trattato a ballarò.
Per questi motivi:
1 - fa VOMITARE che la televisione abbia un potere così immenso, da poter trattare a pesci in faccia una persona.
2 - per quel che penso io, la politica è tutta messa male, i politici sono in larga maggioranza dei privilegiati arroganti e non vedo proprio di buon occhio quando si cercano capri espiatori. Ora ce la prendiamo tutti con lei (e all'inizio ero d'accordo), ma mi viene il dubbio che sia una bella comodità scaricare la rabbia di tutti su una sola persona...
Facile dire "mastella mastella" per poi dimenticare tutti gli altri nomi: berlusconi? d'alema? i ds in generale con tutte le loro ramificazioni politiche in appalti, ospedali, enti, società partecipate? eccetewra eccetera...
3 - certi presentatori hanno una bella faccia tosta a presentarsi con fare superbo come floris...floris è solo un bruno vespa della sinistra con una faccia da schiaffi, non si permetta di fare il saccente perchè è parte della casta dei "protetti della tv", che è fastidiosa tanto quanto la casta dei parlamentari. E lo stesso crozza, fa buon gioco per la sua personale carriera a strizzare l'occhio agli spettatori contro il "nemico comune"...Crozza, vaffanculo, è facile sparare contro il bersaglio di tutti...prenditela con uno nuovo, se hai le palle!!! PRENDITELA CON I DS SE HAI LE PALLE DI FARLO SU RAI3... Sfigato!!!
4 - un po' di buon gusto ci va sempre. Vaffanculo a chi continua a martellare uno che visibilmente sta subendo, lui solo, l'ira degli italiani contro la casta intera.
Questa volta le sono solidale.
Tenga duro (ma si dia da fare ad essere un ministro migliore...e ci pensi un attimo la prossima volta prima di usare uno dei suoi (come di tutti gli altri) privilegi!!!).
Mario

Clemente Mastella biografia ha detto...

Il ministro di Indulto e Giusitiza ha fatto il testimone di nozze al braccio destro di Provenzano insieme a Cuffaro

Anonimo ha detto...

altro che 'immmMMobbbili'...
a mastè, quando piji er pattino, controlla e gomme ke me sa ke te avemo forate notte tempo!

Anonimo ha detto...

UNA IRREVERSIBILE MERDACCIA!

cumFEDE DUE!

Anonimo ha detto...

Caro Mastella non ti preoccupare che non farai nessuna fine cruenta come le tue similitudini ti suggeriscono.
semplicemente farai una fine da Mastella, aprendo così una nuova era per la comicità più bieca.
si dirà:
"AH AH AH AH HAI FATTO LA FINE DI MASTELLA...ah ah ah ah!"

Anonimo ha detto...

ragazzi ma scherziamo?
L'onorevole è persona proba, saggia, istruita, colta, soppesata, elegante, disinvolta, raffinata, affascinante, brillante, giusta, meritevole, democratica, religiosissima, spartana, con un certo non so che,...


MINGHIA CHE INCUBO ORRENDO

stefano ha detto...

fede che parla con mastella...
sembra paperoga che si consola pippo...
aiuto che italia, si parano il culo leccandoselo...mi viene da piangere

Anonimo ha detto...

Penso che il Mastellone sia diventato il PRIMO DELLA CLASSE.
Ogni volta che parla fà piu danni di un elefante in una cristalleria, ed ha persino superato Silvio psiconano, e più si muove e più peggiora la sua situazione.
L'unica cosa utile che può fare è ritiransi a vita privata.
Tanto i soldi che ha rubato gli bastano a sufficienza anche per i figli, i nipoti e i pronipoti.

Anonimo ha detto...

Ma vi rendete conto che questi due soggetti sono uno ministro e l'altro direttore di tg.....povera patria

francesco campanella ha detto...

La moglie è molto meglio del marito: fantastica intervista al corriere a Sandra. l'interlocutore, tale paolo conti che certo giornalista non si puo' definire, non gli ha posto domande, ma semplicemente gli ha retto il microfono, visto che almeno qualche spiegazione sulla scampagnata a New York per 400 mila euro con amici e compagni gliela poteva fare. Comunque lei la sa molto più lunga del marito-ministro:

ROMA — La voce improvvisamente si incrina. Poi si spezza per un singhiozzo: «Mio marito ed io non siamo ilmale dell’Italia. Invece operiamo per il bene dell’Italia... Mai preso tangenti. Mai. Ci siamo sempre comportati con rigore morale. Abbiamo assolto al meglio i nostri compiti. Colpevoli semmai sono quelli che ingannano gli altri». Parola di Sandra Lonardo, presidente del Consiglio regionale della Campania. «Mi chiamo Sandra Lonardo. EMastella. Mastella con l’orgoglio di chi è moglie di Clemente da trentatré anni. Più sette di fidanzamento, e lo aggiunga».
Ma la commozione è rapida. Sandra Lonardo Mastella, sangue beneventano, riprende subito in mano le redini del discorso governando gli stress: puntata di «Ballarò», invettive che sgorgano dai blog anti-Clemente. «Si gioca con la vita. Se si alimenta così l’odio, allora davvero Clemente Mastella mette a rischio la propria e quella della sua famiglia». E lei? «Non sono preoccupata. Vivo con la scorta da quando ho sconvolto, con l’ufficio di presidenza, le abitudini del Consiglio regionale per assicurare trasparenza al bilancio. Siamo arrivati a licenziare un grosso dirigente che guidava tre settori-chiave dell’amministrazione. Certe ditte non possono più partecipare alle gare. Infatti c’è stato l’attentato».
Quale attentato? Si riferisce al suo incidente d’auto nel luglio 2006? «Proprio a quello. Certo: per me è stato un attentato. Non si è mai saputo nulla della macchina che ci ha investito, mai trovata. Io e l’autista siamo vivi per miracolo». Le pesa essere «la moglie di»? «Ma se ho detto che sono orgogliosa.... Però certe volte mi chiedo: esistono mogli di serie A e mogli di serie B? Eperché il volo dove c’erano Rutelli e sua moglie diventa il volo di Mastella?». Sandra Lonardo Mastella esclude che il suo Clemente possa lasciare l’incarico: «Dimettersi? Ma non ci pensate proprio... siamo cattolici, credenti e praticanti. Sappiamo soffrire quando c’è da soffrire. Vogliono fargli saltare i nervi ma è un uomo con le spalle larghe. E sereno».
Fatto sta che l’onda on line cresce... «Clemente ora sembra diventato l’agnello sacrificale. Chiedo a tutti. Comprare una casa con soldi e mutuo propri usufruendo delle leggi che consentono di riscattare una casa è un reato? Ed è un reato avere due figli che si laureano nei tempi giusti? E’ un reato se io e Clemente siamo stati democraticamente eletti ai nostri incarichi? Ed è un reato usufruire di un aereo di Stato per un dovere istituzionale così come fa Rutelli? Ed è reato se Mastella propone un indulto in Parlamento dopo l’invito di Giovanni Paolo II e ottiene ottocento voti, cioè l’ottanta per cento del Parlamento? Se è così, allora è vero: allora Mastella e la famiglia sono colpevoli».
Difficilissimo interrompere un fiume emotivo mentre raggiunge il massimo della piena. Dal modo in cui parla sembra quasi che lei veda una regia occulta... «Io sono nata aBenevento e sono un po’ streghetta. Lo so, lo vedo, lo intuisco. E con l’intuito non sbaglio mai. La regia occulta c’è. Ma lo avete visto Floris martedì sera su Raitre? C’è mai stata una sua puntata con quelle domande, quel tono, quella insistenza?» Molti attacchi on line sui due blog citano Grillo. Pensa che alcuni messaggi possano provenire da chi simpatizza per lui? «Davvero non saprei. Però so che fare critica e satira è giusto. Ma nel rispetto della persona. Perché poi quando tutto diventa un attacco continuo, quotidiano, allora sì, è insostenibile: il mio è un appello che arriva dal fondo del cuore. E dico a Grillo: si impegni nella vita politica, si sperimenti, si confronti con i problemi reali».
Ma nonostante l’invito conciliante a Beppe, arriva un nodo. In gola e nel discorso: «Si attacca Mastella che in vita sua non ha mai avuto una condanna. Dico una. Si ascolta Grillo che invece, mi si corregga se sbaglio, le sue condanne le ha avute. Non per cosette lievi, mi pare...» E adesso? «Adesso penso di scrivere un libro. O anche pubblicherò un manifesto per rispondere a chi ci ha manifestato solidarietà». Ma quale solidarietà? Qui ci sono i blog pieno di insulti... «E invece non facciamo che ricevere messaggi di solidarietà, non solo dalla nostra parte ma anche da tanti avversari. Parola di Sandra Lonardi. EMastella. Con tanto orgoglio».

Anonimo ha detto...

HO VISTO MASTELLA A BALLARO'MI E' VENUTO IL VOMITO.NON CAPISCE, IL FANNULLONE,CHE CON IL GIUSTIFICARE OGNI SUA MALETFATTA NON FA' ALTRO CHE RINVIGORIRE L'ANTIPOLITICA. QUESTO E' UNO DEI CASI IN CUI SAREBBE AUSPICABILE IL LINCIAGGIO COME ALTA FORMA DI ESPRESSIONE DI UN POPOLO CHE DEVE PERENNEMENTE SUBIRE UNA CLASSE POLITICA DEGENERE.SOLO LO SCANDALO DEGLI APPARTAMENTI ROMANI BASTEREBBE PER CONDANNARLO

Anonimo ha detto...

Stupenda sorpresa scopire l' esistenza di un blog dedicato a quel maiale di mastella! I miei complimenti più vivi, grazie per aver colmato questo vuoto!

Anonimo ha detto...

mi sembra che si faccia prendere in giro da Fede, è proprio mortificante per un ministro in carica

Anonimo ha detto...

Domani a CATANZARO il DE MAGISTRIS' DAY!:
http://www.ammazzatecitutti.org/news/il-28-settembre-tutti-a-catanzaro-de-magistris-day.php

Anonimo ha detto...

Mastella pensa di essere il feudatario di ceppalonia, dove qualsiasi cosa deve passere indiscutibilmente per le sue grandi mani.Ho visto come funzina li, chi ha un problema va dall' ONOREVOLE(come mi sento sporco a scriverlo)e lui ci pensa in cambio ovviamente di... e cosi il posto in polizia esce, sul comune lo stesso e cosi via. Se non mi credete vedete il servizione delle iene di un paio di anni fa e ve ne accorgerete

Alessio ha detto...

Potevano darsi pure un bacetto, già che c'erano..

Anonimo ha detto...

La casta dice che non bisogna alsare i toni della critica .
Che non si devono usare parole
forti .Cosi si rischiano derive fasciste (MAGARI) Ma se con i 'vaffa' non si ottengono risultati, allora ci vogliono i vaffanculo !

marco ha detto...

Fà Pena, ma che c'ha la 3° elementare?! Vabbè ke anche gli altri a guardare le Iene più sono ignoranti più si meritano una poltrona a vita... E questo è il ministro ke dovrebbe amministrare la giustizia!? Ke ci rappresenta!? Ke vergogna! è no destra o sinistra io ai miei bei privilegi nn ci rinuncio, e i compagni di merenda nn si toccano! lo stipedio nn è adeguato addiruttura...immagino intanto che per festeggiare la carica una bella Coupè tedesca per tutta la famiglia! Una casetta dello stato presa sottoprezzo, una vacanza in unn'oasi protetta. etc..lasciamo stare và... bè l'elicottero nn si può più sfruttare...Immagino tutti gli altri ministri ke nn si conoscono quello che combinano...
Vai mastella lascia un segno! Ce la puoi fare è inutile ke ti incazzi cn te stesso poi... rispondi con i fatti! Perchè nn inizi semplicemente a togliere le auto blu al governo e a darle alla polizia e i carbinieri che vanno in giro con le panda con 500.000km o nemmeno hanno la benzina!?

Anonimo ha detto...

Cara Mary,purtroppo resterai delusa da ciò che sto per dirti,ma è la pura e semplice verità...Mi dispiace che potrai aver perso qualche scommessa ma sappi che nella graduatoria degli ammessi alle prove scritte per il concorso di segretari comunali "l’Acquisita",come la chiami te,non figura per niente...Nonostante i "si narra",nonostante le attenzioni,nonostante "l'eccessivo zelo",nonostante "gli appostamenti e i suggerimenti"...Quindi gli "informatori femminelle",sempre come li chiami te,farebbero bene a sparare meno stupidate e le persone intelligenti,come penso sia tu,farebbero bene a non sentenziare subito sulla base di squallide e qualunquiste voci infondate e invidiose...Inutile dire che non ho alcun tipo di rapporto che mi possa legare nè alla ragazza in questione nè alla famiglia del marito,ma mi dà enormemente fastidio quando si giudica senza sapere a fondo le cose.E ancor più fastidioso è sentire sempre le solite cantilene del tipo "è figlio di","è figlia di";per non parlare poi dei soliti luoghi comuni su chi,figlio di nessuno come me e penso te,viene sempre penalizzato dalla "casta".Penso che tutti per arrivare in alto debbano sopportare dei sacrifici,piu' o meno pesanti,ma non per questo gli è consentito di sparlare e criticare solo per il piacere di farlo.

Anonimo ha detto...

un bel paio di merde... Viva l'Italia

IL PRIMO PARTITO DELLA STORIA CHE SUONA COME UN RUTTO: UDEUR !!!

IL PRIMO PARTITO DELLA STORIA CHE SUONA COME UN RUTTO: UDEUR !!!

ATTENZIONE: SOGGETTO PERICOLOSO !

ATTENZIONE: SOGGETTO PERICOLOSO !
eXTReMe Tracker