lunedì 8 ottobre 2007

Varie ed eventuali

Cari lettori di questo blog, come tutti voi saprete, a causa del goffo tentativo da parte del nostro amato Ceppalonico di oscurare il nostro blog, siamo saliti alla ribalta delle cronache ed ora il nostro piccolo spazio è diventato un po' meno piccolo. Per questo vogliamo ringraziare pubblicamente e di cuore il nostro caro ministro Mastella, augurandoci che le sue iniziative nei nostri confronti si moltipichino e risultino avere sempre la stessa efficacia. Ma oggi abbiamo deciso di trascurare il nostro amato idolo, sempre con la speranza che lo stesso Ceppalonico non ci rimanga troppo male. Oggi infatti vogliamo comunicare direttamente con voi ed in parte rispondere alle innumerevoli email e messaggi che abbiamo ricevuto durante l' ultima settimana. In particolare ci vorremmo soffermare su un aspetto che intendiamo chiarire e rettificare. Molti di voi ci hanno scritto criticando le nostre iniziative e sostenendo che il nostro blog su Mastella rappresenterebbe qualcosa di scorretto perchè prenderebbe di mira solamente il Ceppalonico, trascurando altri soggetti politici che meriterebbero la stessa, se non maggiore, attenzione. In sostanza noi non rispetteremmo la par condicio. Ma cari amici, è chiaro che qui ci troviamo di fronte ad un grandissimo fraintendimento. Su questo vogliamo essere estremamente chiari: noi non siamo la Rai finanziata con denaro pubblico attraverso il canone. Noi non siamo un telegiornale. Non siamo Mentana o Vespa (grazie a Dio!). Noi siamo semplicemente dei privati cittadini che hanno deciso di aprire un blog. Sostenere che per questo dovremmo aprire uno spazio per ogni politico italiano è come sostenere che se per caso decidessimo di aprire un sito sui gatti dovremmo fare lo stesso per i cani. O che se qualcuno creasse uno spazio sul Milan, la stessa persona dovrebbe dedicare lo stesso spazio all' Inter. No amici, la rete non funziona cosí. Per favore, usciamo fuori una volta per tutte da questa forma mentis di lottizzati cerebrali che il nostro perverso sistema radiotelevisivo ci ha inculcato per decenni. Alcuni non lo hanno capito ma la rivoluzione di internet è data da questo: ognuno di noi può essere editore di se stesso senza bisogno di possedere grandi mezzi o capitali finanziari. Finalmente tutti noi siamo diventati potenziali fruitori ed allo stesso tempo divulgatori di informazione. Sarebbe fantastico se esistesse un blog per ogni deputato e noi siamo sicuri che un giorno sarà cosí. Ma non sta a noi fare tutto questo; in realtá non ne abbiamo il tempo e non ne abbiamo neanche l' intenzione. Volete dire la vostra su un deputato? Sentite un irrefrenabile desiderio di comunicare con il mondo? Ed allora prendete carta e penna, ops, schermo e tastiera e create il vostro spazio. Confrontatevi, dite la vostra e lasciate gli altri utenti interagire con voi. Scrivete, scrivete e scrivete! Non abbiate paura di navigare per questo mare! In internet naufragare è impossibile. Sempre che non intervenga un ministro con una richiesta di affondamento del vostro veliero, ma questa è un' altra storia...
P.S. Molti di voi ci hanno fatto notare che la nostra petizione sulle dimissioni di Mastella inizialmente si poggiava su un sito che permetteva di firmare il nostro appello solo dopo aver rilasciato dei dati personali a scopo di propaganda pubblicitaria. Ed è proprio per questo che abbiamo deciso di spostare la petizione stessa in un' altra piattaforma. Ci scusiamo veramente di cuore con tutti coloro che hanno sottoscritto la prima petizione e che ora si trovano a ricevere della pubblicità non desiderata. Ci teniamo a sottolineare che noi non abbiamo niente a che fare con il sito in questione e che lo avevamo scelto (con colpevole leggerezza per non aver letto con attenzione le condizioni di sottoscrizione) solo perchè era realizzato completamente in lingua italiana. Per questo motivo e scusandoci di nuovo, chiediamo a tutti coloro che avessero già rilasciato la propria firma nella prima di petizione di fare un piccolo sforzo e di sottoscrivere nuovamente lo stesso appello presente nella nuova piattaforma.
Grazie mille.

54 commenti:

matteo ha detto...

ATTENZIONE AL SITO
emergenzademocratica.blogspot.com

è una TRUFFA!

giuseppe ha detto...

mastella sta dando i numeri, insieme alla foto con una macchina della polizia americana a detto che in italia c'e'la stessa aria degli anni 70; ma dove vive? e' mai possibile che veda non oltre la sua ombra? solo perche'sono state fatte delle critiche al suo operato? per me si sta cuocendo con i suoi commenti facciamolo parlare ancora... alla puntata di santoro si e'paragonato a craxi e biagi, e' quasi arrivato al paragone con napoleone, lasciamolo parlare si commenta da solo...

Alien ha detto...

Matteo, perché dici che emergenzademocratica.blogspot.com
è una truffa?
Chi te l'ha detto, la fata Turchina?

rutto ha detto...

confermo, emergenzademocratica è una truffa messa in piedi per raccogliere dati personali.
comincio a temere che anche dietro tutto questo accanimento contro (lo sporco) mastella ci sia qualche imbroglio!

Anonimo ha detto...

Ciao... ho conosciuto il vostro sito grazie... alla notizia di censura.
Complimenti per aver il coraggio di dire la propria idea senza paura, in uno stato dove la comunicazione si basa su punti di vista e non su fatti oggettivi! Conitunate così... vi prego.
Un italiano

alien ha detto...

rutto (io no), sei sicuro di quello che dici? L'hai visitato e ti sono stati richiesti soldi o dati personali? rutto, ma vai a ruttare da un'altra parte, va!

Tollius ha detto...

Io mi vorrei dedicare alla figura emblematica di qualche altro big della sinistra, ma mi trovo come un topo in una riserva di grana padano: non so da dove iniziare :-)

blogman ha detto...

su http://ilblogdistepniak.blogspot.com/
potete trovare un nuovo "amico" di mastella ... accorrete numerosi!

fewwhispers ha detto...

adesso ho firmato:)

clemclem ha detto...

ANCH'IO TI ODIO!

Da oggi metto a disposizione dei visitatori del blog un sondaggio per venire incontro agli autori del blog "mastella-ti-odio" denunciati dal Min.Gran.Figl.Di.Putt.Bastard.Raccomandat.Impunit. Clemente Mastella

KeepItReal

http://ceppalonisburning.blogspot.com/

renzo ha detto...

Propongo di interessarci un pò di Pierferdy. Cosa ne dite?

renzo ha detto...

Bersagliato da sostenitori di Grillo
Il ministro della Giustizia Clemente Mastella è stato bersaglio di una piccola contestazione nel corso della parata del 'Columbus Day' a New York. Al piccolo gruppetto di italiani, una decina in tutto, che lo ha accolto con cartelli di protesta lui ha risposto: "Pensavo foste 50 mila, invece siete cinque str...". Ai contestatori che gli chiedevano di fare una dichiarazione, il ministro ha anche detto: "Vi rispondo con quello che dice Beppe Grillo". I manifestanti hanno detto di far parte del gruppo 'Meet Up' e di essere i rappresentanti di Beppe Grillo a New York. Nelle loro proteste gridavano a Mastella "Sei in vacanza" ed esprimevano solidarietà al pm Luigi De Magistris: "Adesso trasferiteci tutti", c'era scritto sui cartelli.

Anonimo ha detto...

http://www.stivalebucato.it/index.php?option=com_content&task=view&id=260&Itemid=1

Altri "nemici" di Mastellone, ladro dell'Air Scrocc One...

manuele mariani ha detto...

scriviamo in massa a prodi (attraverso il sito del governo) per informarlo che siamo da italiani indignati, arrabbiati e che ci siamo Vergognati di essere stati rappresentati al columbus day da mastella (tanto per cambiare a nostre spese e per di più l'anno scorso ci andò la moglie con mezza campania al seguito)! scandaloso!

Anonimo ha detto...

Io sono uno di quelli che vi ha scritto dicendo: dovreste fare un sito per ogni politico che ci mangia sulla schiena, è ingiusto colpire solo Mastella, poverino...
Il mio intento era solo ironico, non pretendo certo che vi sobbarchiate un compito così immane, nè tantomeno siete tenuti a farlo.
A questo punto ciò che mi chiedo, sempre in modo ironico, e se Mastella non sia il vostro segreto supporter: ogni giorno ne spara una, è sempre più arrogante, fa la vittima, s'indigna, dice che guadagna troppo poco?!?... Mah! E' così caricaturale in certe sue affermazioni che veramente risulta difficile prenderlo in giro, a volte persino prenderlo sul serio, quell'uomo è davvero incredibile.
La cosa più strana è che sembra pure sincero, crede davvvero di essere nel giusto, una specie di jus feudale, tipo jus primae noctis, e lui si crede una vittima, un dominus giusto ed equilibrato che non merita simili offese dai suoi indegni vassalli.
Il suo ragionamento è questo: se la legge lo consente, io lo faccio, e se la legge non c'è, faccio la legge e così sono in regola.
Semplice no?
Lo crede veramente! Non lo fa con cattiveria! E' questo il bello.
Se una disposizione stabilisse che un politico può entrare in banca e servirsi con la carriola, il nostro ceppalone farebbe man bassa, e il giorno dopo direbbe coram populo: smettetela di perseguitarmi, ho seguito le leggi dello stato! Non sono io ad averle scritte, avevo la carriola prescritta dal decreto! Di che vi lamentate?
E se fosse un alieno del pianeta Ceppalhon?

Diadorim Riobaldo ha detto...

PER GLI AUTORI DI EMERGENZA DEMOCRATICA.

Abbiamo dato un'occhiata al vostro sito e siamo rimasti molto perplessi. Sinceramente non ci vediamo chiaro.Se degli utenti vi chiedono delucidazioni non è giusto rispondere con arroganza e dire:"se non vi sta bene andate da un'altra parte". Se foste persone in buona fede non rispondereste in tale maniera. Per questo motivo abbiamo deciso di cancellare i vostri messaggi, invitandovi a non scriverne di altri.
Grazie.

Fabio ha detto...

UN SOLO DESIDERIO: LE DIMISSIONI DI MASTELLA!

Er panda ha detto...

http://nontoccareilpanda.wordpress.com

Mi unisco a voi !

EMERGENZA DEMOCRATICA ha detto...

Caro Diadorim Riobaldo,
peccato, pensavamo foste più aperti mentalmente e più "DEMOCRATICI"... ci sbagliavamo!
Chiunque leggerà il nostro sito si accorgerà che non siamo affatto arroganti.
Ne riparleremo quando presenteremo la legge in Cassazione e siete invitati fin d'ora alla conferenza stampa.
Ciao e grazie dell'ospitalità...

Anonimo ha detto...

IL CEPPALONE E' A PORTA A PORTA, IN DIRETTA DA NEW YORK (pensavo dall'aereo di Stato...) !!!

palindromo ha detto...

Mastella mi fai vomitare pensi solo a difenderti non una parola sui tuoi luridi fatti

palindromo ha detto...

Mastella mi fai vomitare pensi solo a difenderti non una parola sui tuoi luridi fatti

Anonimo ha detto...

La raccolta delle firme a questo punto non ha più senso, cambiate da un sito all'altro, giorni fa erano oltre quota 500 ora sono 250, tra l'altro mi ritrovo la casella e-mail intasata di pubblicità.
Vabbè va, mi vado a fare due risate guardando porta a porta...

m.t. ha detto...

Caro dis-Onorevole Mastella lei che dovrebbe essere l'emblema della limpidezza, della buona amministrazione, di sicurezza, nonchè di onestà e franchezza, di altruismo e difensore del popolo contro i tanti mali della socità! Invece, (per la carica che ricopre) lei è l'immagine (anzi, l'emblema) della decadenza, della corruzione, del nipotismo, dell'arroganza, dell'intolleranza alla vera giustizia, del regime... insomma dell'Italia che non vogliamo.

Lei è una vergogna per tutti noi!

Invece di rispondere agli italiani (è un dovere rendere conto al popolo di quello che ha fatto in passato e sta facendo dato ricopre il ruolo di amministratore del paese), continua ad evadere alle domande (o accuse) con trasferimenti di magistrati, o facendo del vittimismo o con censure,... e tanto altro!

Vogliamo le sue dimissioni sul tavolo. Abbia il coraggio di questo atto. Lei non è minimamente in grado di tenere sulle sue spalle un compito così delicato!!!

Lasci a persone più competenti e responsabili la sua carica, e vedrà che l'Italia gliene sarà molto grata!

marco ha detto...

io vi stimo troppo!!!!

Anonimo ha detto...

Mi compiaccio del cambio di motore da comPETIZIONE.
non vedere link di parti politiche, diciamo così di "simpatizzanti di cosa nostra", è motivo di grande sollievo!
una firmetta in più e voilà...

MASTELLA 6_1 MERDACCIA

Anonimo ha detto...

avete notato che al mastellaccio maledetto è spuntato il ciuffetto alla clark kent - superman?

sarà l'aria dei CUMPA' AMMEREGANI?


Ceppaloman stai ingrassando e ci rompi ogni giorno di più i cogli*ni!

FAI UN PO' TU...
merd*notte e guardIati il Sigillo!

Anonimo ha detto...

Mastella sei perspicace e sempre di molto attento.
Napolitano suggerì astensione dal video e di conseguenza tu sei diventato come l'acqua che fa fare plin plin.
Denota acume e una capacità fuori dal comune nel renderti oltrechè ridicolo ormai pure fastidioso.
In buona sostanza il tuo faccione da pappone inizia a starmi sulle balle.
Mi fai schifo e avessi il potere ti sbatterei a Ceppaloni a calci in quel gran CULQNE che ti ritrovi.
PANZONE MALEDETTO

Anonimo ha detto...

Mastella sei mica il nuovo Pippo Baudo?

Te lo chiedo perchè già il primo ci ha scassato le palle...

mastella di qui...mastella di là...che palleeeeEEEEEEEEEEEEEEEEEE

Anonimo ha detto...

Al ceppalonico si narra qualcuno abbia sussurrato lungo un corridoio poche ore fa:

"piombo esavalente?"

il ministro d'istinto si è lanciato dalla vicina finestra dandosela a gambe levate nel parco!

Per fortuna è stato da poco ritrovato in una agenzia di viaggi dove stava prenotando un volo sola andata per Gerusalemme a nome di una ottantenne defunta.
(voci incontrollate lo descrivono durante la fase di recupero con parrucca, finta gobba, andatura claudicante e con un fortissimo accento barese!)

Anonimo ha detto...

http://www.repubblica.it/2007/09/sezioni/cronaca/pm-catanzaro/guardasigilli-sconfessato/guardasigilli-sconfessato.html ---- e non c'è nient altro da aggiungere secondo me!!!

Anonimo ha detto...

Mastella è in ferie con la moglie americana, a Neww York (assente dal posto di lavoro per malattia) deve sfilare al Columbus day, se era un dipendente del suo Ministero, avrebbe certamente inviato gli Ispettori e lo avrebbe arrestato e processato per abbandono del posto di lavoro.
Ma lui come Ministro ha diritto a lavorare come vuole, quando più gli aggrada, e poi in America ci è andato a titolo personale, perche lui non è nostro dipendente ma sempre a spese nostre viaggia, e sentirlo parlare e paragonarsi a Moro (ma te la sei lavata la lingua con la soda) e parlare di terrorismo e di conseguenza preoccuparsi di attivare i necessari provvedimenti, abbiamo dovuto pagare al nostro dipendente un esoso conto per il collegamento del satellite per cominicarci che il paese è in pericolo e lui se ne sta tranquillo, perchè appartiene alla CASTA fatta di CACCA fumante.
Certo che un Ministro cosi e difficile trovalo.

Anonimo ha detto...

Mastella e tutti suoi amichetti di destra e sinistra... a casa!!!

pcamone ha detto...

Perfavore, teneteci informati sulle minacce di chiusura del blog e querele varie

andrea

http://mastellonegranvolpone.blogspot.com/

gigi rozzi ha detto...

IL PALLONE È MIO E QUINDI SE NON MI FATE VINCERE NON VI FACCIO GIOCARE


"Non escludo l’ipotesi di rimettere il mio incarico"
26 luglio 2006

"Se Di Pietro non la smette di insultarmi sull’indulto, mi dimetto"
27 luglio 2006

"Prima mi dimetto da ministro e poi al Senato voto no. Io non mi accodo. La mia battaglia politica non è un’uscita dai binari. Noi la parte di programma dell’Unione sulle unioni civili non l’abbiamo sottoscritta e io resto coerente. Non è una richiesta di spazio o di visibilità"
9 febbraio 2007

"Se mi mettono nella condizione dicendo 'sei al Governo e devi votare la legge sulle unioni di fatto', mi dimetto domani"
5 marzo 2007

"Nel momento in cui il referendum sulla legge elettorale sarà indetto, mi dimetterò e ci sarà la crisi di governo"
24 aprile 2007

"Se proprio vogliono sarei capace di dimettermi oggi da ministro, andare al Family Day e riprendere la carica lunedì"
11 maggio 2007

«Così non si può andare avanti. O c'è un chiamento all'interno della maggioranza o in primavera si va al voto», ha affermato il leader dell'Udeur.
20 settembre 2007

L'aut aut di Mastella alla sinistra: "Vi faccio schifo?
Allora lasciamoci e andiamo alle elezioni"
8 ottobre 2007

Ma Vaff…..

Carlo Mele ha detto...

Mastella... ma come? Condanni il linguaggio volgare e poi mandi affanculo, regolarmente immortalato dalla telecamera, un gruppo di italiani che mostrano solidarietà a De Magistris?
Fai appena appena schifo eh :)

Anonimo ha detto...

ma cos'è successo hanno bypassato il blog di mastella? Mi pare che prima non ci fossero tutti quei commenti negativi.

Fantastico comunque, magari è solo una sua strategia per far vedere che non è così censore come si dice.

Anonimo ha detto...

guardate sul sito di grillo il video di pastella incazzato al columbus e poi dite che odia solo voi......

Anonimo ha detto...

Ringrazio mastella per avermi fatto conoscere questo blog tentando di oscurarlo..

la carica dei mille ha detto...

Un articolo su repubblica.it
e' stato rimosso.
Ma c'e' questo che riprende
il contenuto.

http://lacaricadei1000.blogspot.com/

fewwhispers ha detto...

"Altra sosta, altra foto. La polemica italiana incombe: "Bush è in calo ma nessuno gli chiede di dimettersi. Da noi tutto serve per attaccarmi: vado in vacanza senza scorta e giù critiche, vengo negli Usa lo stesso, parlo di rischio terrorismo e mi aggrediscono. Il mio è solo buon senso. Ne ha parlato Pisanu, Amato ha detto che qualche scheggia potrebbe allargarsi. Perché non devo temere se spunta un blog come "Mastellatiodio" con accuse naziste più che fasciste? E' il clima del '78 quando si formò il governo di solidarietà nazionale, ma ora Berlusconi vuole solo le elezioni, quindi la miscela è esplosiva".

[ da: http://www.repubblica.it/2007/09/sezioni/cronaca/pm-catanzaro/mastella-new-york/mastella-new-york.html ]

... ohssì, poverino, povera vittima -.-
che schifo, sommo disgusto, che personaggio viscido e ignorante

andrea ha detto...

ecco qualche esempio di politici svizzeri....
http://www.corriere.it/cronache/07_ottobre_09/candidati_nudi_manifesti.shtml

ve lo immaginate mastella vestito così????

Anonimo ha detto...

questo post merita una lettura.

http://prodiromano.blogspot.com/2007/10/fascismo-comunismo.html

Anonimo ha detto...

Se mastella fosse un uomo, si sarebbe gia' dimesso, ma dato che e' solo uno scroccone mangiapane, si tiene ben stretta la sua poltrona alla faccia nostra.
Questo esecutivo e' il peggiore dal dopoguerra ad oggi, mastella ne e' la conferma!

rutto ha detto...

ragazzi, finalmente il sito emergenzademocratica è desolatamente VUOTO, come quello di mastellik! Questa è la fine degli imbroglioni!

Anonimo ha detto...

x me questo è l'unico VERO blog del Ceppalonistica€€one!

i FALSI durano poco?

W L'ITALIA ONESTA!


p.s. mi raccomando Clem Clem vai a cacare finchè non sciopi!

Anonimo ha detto...

ho pensato a una mastellamobile fatta di rifiuti tossici!
tipo quelli che a casa sua gli spazzano pure sotto al tappeto di casa.
Ceppaloni sito addirittura radioattivo oltrechè tossico?
acqua inquinata?
e chissà?

TANTO LUI SE MAGNA DE TUTTO...
pure se a Ceppaloni se schiatta quando nun se more!

Alien ha detto...

rutto ha detto...
ragazzi, finalmente il sito emergenzademocratica è desolatamente VUOTO, come quello di mastellik! Questa è la fine degli imbroglioni!

Rutto, ma te l'ha mai detto nessuno che sei un buffone quasi quanto Mastella, un imbroglione quasi quanto Fini e un bugiardo quasi quanto Berlusconi?

azteca ha detto...

Ad anonimo ha detto,
Mastella deve andarsene subito,non ci piove. Magari, se con lui, altri mangiapane a tradimento.
Che questo governo pero', sia il peggiore del dopo guerra, non lo credo affatto.
Che ne dici della legge Cirami del passato governo?
Che ne dici della legge Gasparri?
Che ne dici dei vari condoni per evasione, per costruzione edilizia abusiva, per esportazione clandestina di capitali all' estero etc. etc. praticati dal governo Berlusconi?
Che ne dici di tutti i parlamentari condannati in via definitiva e presenti numeosissimi in parlamento sotto le bandiere di Forza Italia?
Credi davvero che il governo passato debba cedere la palma di vincitore negativo a questo?
Mi piacerebbe avere una tua risposta,
Azteca

lovep ha detto...

Parzialmente, perchè ho poco tempo, rispondo a un paio di punti di azteca.

Per il condono, mi pare che Visco dovrebbe essere uno dei primi ad averne usufruito, col suo ABUSO EDILIZIO.

Per i capitali all'estero, hai ragione, meglio niente condono e CHE RIMANGANO ALL'ESTERO. Magari alle Cayman o ovunque i compagnucci preferiscano portarli....

Per i condannati, dico solo che ne avremo sempre meno, già che i tuoi "puri" NON SI FANNO NEANCHE PROCESSARE.

lovep ha detto...

A proposito, complimenti per il sito.
Ieri sera ho firmato la petizione, è bellissima la voglia degli Italiani di MANDARE A CASA MASTELLA E FAMIGGHIA. :D

Anonimo ha detto...

voi qua a scrivere su mastella questo e quell'altro maiale italiano. ma pensate veramente che a loro importi qualcosa? I porci se la ridono leggendo i vostri blog e i vostri commenti... non si cambiano cose' le cose. a l'italiano medio (che e' il fesso che ha bisogno di un pagliaccio come beppe grillo per fare sentire la sua voce) non vuole cambiare nulla. non ha la forza e probabilmente nemmeno la voglia...
vista da fuori l'italia fa sempre piu' pena... peccato.
cheers,
ssz

Demetrio ha detto...

Sono daccordo con gli autori del sito. Non si puo'pretendere che dei privati cittadini funzionino con gli stessi citeri di un sistema finanziato con soldi pubblici.
Proprio qui sta il bello della rete.
Anche a me sta sulle balle Mastella perche'incarna tutta l'ipocrisia politica italiota.
Solidarieta' a questo sito.

aid85 ha detto...

http://my.opera.com/aid85/blog/show.dml/1382541

IL PRIMO PARTITO DELLA STORIA CHE SUONA COME UN RUTTO: UDEUR !!!

IL PRIMO PARTITO DELLA STORIA CHE SUONA COME UN RUTTO: UDEUR !!!

ATTENZIONE: SOGGETTO PERICOLOSO !

ATTENZIONE: SOGGETTO PERICOLOSO !
eXTReMe Tracker