martedì 18 dicembre 2007

Clem alza la voce





«Walter, tu stai al loft ma non pensare di portarmi nella chiesa di Sant'Anastasia, dove ai tempi del boia Mastro Titta portavano i condannati a morte. Io ti attacco se tu mi vuoi ammazzare - ha replicato Mastella - discutiamone ma sappi che stavolta faccio sul serio: se passa una legge che favorisce il bipartitismo, io faccio saltare tutto». ». Al termine di un pranzo a base di pasta e ceci e brasato, Clemente Mastella ha lanciato così l'ultimo avvertimento al leader del Pd Walter Veltroni sulla legge elettorale.

Fonte: iltempo.it

Clem Clem, sinceramente non mi auguro che ti mozzi la testa Mastro Titta, mi basterebbe solamente farti dare una bella lavata di capo da Mastro Lindo.

7 commenti:

Anonimo ha detto...

Ennesimo scempio Mastelliano.

Mastella fai schifo dimettiti, grassone

Pasta&Ceci.. ha detto...

certo che ce l'abbiamo tutti col povero mastellone...ma il viscido weltrone come lo maneggiamo?
E' che non basterebbero tutti i blog della rete per contenere tutto il vomito che fa' la nostra classe politica.......

Anonimo ha detto...

http://www.pieroricca.org/2007/12/19/tutta-una-pasta/#comments

Anonimo ha detto...

ma perchè una nazione deve avere Mastella al governo? PERCHEEEE'?

Luca da PG

memmo ha detto...

salve ho trovato questa cosa sul nostro mastella...va vista fino alla fine...a me ha fatto molto ridere...ciao

http://www.youtube.com/watch?v=5vXFo3ulSco

Anonimo ha detto...

Basta essere sempre contro mastella!!!
Per lui vi dev'essere comuqnue rispetto perchè oltre ad essere una istituzione è una persona!
E rappresenta molti elettori, quali quelli dell'UDEUR.
E' inutile mostrare la sua foto quando è andato al bagaglino siccome ci sono moltissimi i politici che vanno a feste e festini di cui potrebbero essere pubblicate quelle foto. Invece si pubblicano solo quelle di Mastella perchè ormai fa odience.
COmplimenti, marrketingamente è una eccellente e saggia decisione.
Se poi dite che Mastella è un "acchiappapoltrone" perchè detiene, pur avendo l più piccolo partito dell'Unione (nn proprio il più piccolo), l'importante dicastero della Giustizia gli va riconosciuta l'astuzia politica che ad ogni uomo che vuole far carriera, di fatto, è richiesta.
NOn è vero che lui vuol far sempre cadere il governo perchè lui ha sempre detto chiaramente cosa avrebbe fatto. Lui si è sempre definito un moderato e così sono le politiche che vuole attuare. E' chiaro che poi minaccia cadute siccome non si vede rappresentato e vede invece il manifestarsi della sinistra radicale.
Ma il rapporto Moderati-Sinistra Radicali doveva essere riflettutto prima. O forse non era porpio il caso di fare una abnorme coalizione, senza la quale, senza il partito di Mastella l'unione non avrebbe vinto. Ecco la ragione per cui l'Unione ha vinto.
Un giovane che non ha ancora il diritto di voto e che non l'avrebbe, comunque, dato all'UDEUR.

Cipolla ha detto...

Caro Anonimo, Mastella come persona, perchè certi atteggiamenti fanno ribrezzo, e come rappresentante politico, di una vecchia politica affarista. Quindi non solo lui ma anche quelli come lui se non peggio! E poi lui non vuole sicuramente far cadere il governo perchè non è nel suo interesse, ma sfruttare, con il suo giochetto del tira e molla, il governo per ottenere quello che lui vuole.

IL PRIMO PARTITO DELLA STORIA CHE SUONA COME UN RUTTO: UDEUR !!!

IL PRIMO PARTITO DELLA STORIA CHE SUONA COME UN RUTTO: UDEUR !!!

ATTENZIONE: SOGGETTO PERICOLOSO !

ATTENZIONE: SOGGETTO PERICOLOSO !
eXTReMe Tracker