sabato 17 maggio 2008

Mani in faccia


Vi proponiamo questo filmato segnalato da Piero Ricca. Alcuni cittadini intervengono ad un dibattito in cui è presente Giulio Andreotti, si permettono di fare domande scomode e di informare i partecipanti riguardo i trascorsi giudiziari del Senatore a vita. Non c' è altro da aggiungere guardatevi queste immagini che sono più chiare ed eloquenti di mille parole. Soprattutto gli ultimi minuti dove si vedono individui (agenti in borghese? guardie del corpo?) che si permettono di mettere le mani in faccia e di tappare fisicamente la bocca alle persone che stanno cercando liberamente di esercitare la loro libertà di espressione riconosciuta dalla Costituzione della Repubblica Italiana.

P.S. Nessuno qui sta cercando di insinuare che tutto ciò derivi dal ritorno al potere di Berlusconi. Purtroppo questo schifo lo abbiamo visto anche in precedenza e di sicuro lo avremmo visto anche con Veltroni. Niente di nuovo sotto il sole.



2 commenti:

Anonimo ha detto...

ma tanto siamo in Italia...

Luca da PG

Third Eye ha detto...

Di brutto gusto mettere canzone tradizionale siciliana all'inizio, così come parlare di cannoli per riferirsi alla mafia in altri video...

Per il resto le mie lodi a chi tira fuori le balle e non lascia dei rifiuti liberi di spadroneggiare tra applausi e salamelecchi...

IL PRIMO PARTITO DELLA STORIA CHE SUONA COME UN RUTTO: UDEUR !!!

IL PRIMO PARTITO DELLA STORIA CHE SUONA COME UN RUTTO: UDEUR !!!

ATTENZIONE: SOGGETTO PERICOLOSO !

ATTENZIONE: SOGGETTO PERICOLOSO !
eXTReMe Tracker