giovedì 18 settembre 2008

Maramalda Mara


Sulla Carfagna in questi giorni è stato detto di tutto e di più. Travaglio ha spiegato alla grande la puttanata della legge contro puttane e puttanieri. Inoltre abbiamo sentito pronunciare da parte della ministra la seguente frase: "...come donna mi fa orrore questo fenomeno, non comprendo chi vende il proprio corpo per trarne profitto". Certo, infatti lei si trova dove si trova perché ha un cervello ed un'esperienza di prima qualità. A lei fa orrore chi vende il proprio corpo. Ma una che fa un calendario erotico che fa? Vende che cosa? È come se un calciatore una volta smesso di giocare dicesse che odia il calcio e che non capisce come sia possibile praticarlo o anche solo guardarlo. Per non parlare poi della perizia di Mara nell'arte di "lollipoppaggio" praticata su Silvio della quale la stessa si sarebbe vantata nella famosa intercettazione ancora non pubblicata. Ma in fondo lo sappiamo che Mara è la favorita tra le bambine di Berlusconi. Comunque lasciamo perdere, andiamo oltre. Quello che fa saltare sulla sedia è una frase estrapolata da questa intervista rilasciata dalla Carfagna stessa sempre sul tema della nuova legge sulla prostituzione (più che intervista la definirei ruffianeria allo stato puro, tanto per rimanere in tema di prostituzione): "...se le domandi dell'esistenza di una approvazione preventiva da parte del Vaticano ti dice che c'è stato dialogo, curato in particolare da Simonetta Matone, suo capo di gabinetto...".

Avete capito bene? Il governo italiano chiede il parere preventivo ad uno stato straniero per approvare una legge in materia di prostituzione. Vi sembra normale? Ma voi ve lo immaginate Sarkozy che telefona a Zapatero per chiedergli un'approvazione su una legge contro il fumo? O Bush che scrive alla Merkele chiedendole il permesso di abbassare le tasse?

Eh no, adesso basta! Già abbiamo dei cialtroni che ci comandano, che la Chiesa pensasse un po' agli affaracci (tanti) suoi! Non non siamo sudditi di una teocrazia. Ancora no perlomeno...



10 commenti:

Mr. Flamingo ha detto...

ART. 7 Lo stato e la chiesa cattolica sono ciascuno ne proprio ordine indipendenti e sovrani...


Cazzo! noi si che rispettiamo la costituzione

Anonimo ha detto...

Se non fosse così maledettamente bona direi che non la posso vedere da quanto mi sta sulle balle.
Ma soprattutto da quando si veste coi tailleur è proprio uno spettacolo...
Ragazzi io l'ho capita, a noi non resta che rassegnarci, tanto il Berlusca finchè non muore stà là, e chi viene dopo di lui sarà come lui (magari suo figlio...?).
Anche perchè meglio lui che quelli di sinistra che fanno stracacare ancor di più.
unica soluzione: NON VOTARE, come ho iniziato e continuerò a fare

Luca da PG

Third Eye ha detto...

Meno male l'azienda vaticana si sta autodistruggendo anche con queste tresche di potere, solo andrà per le lunghe :(...

Anonimo ha detto...

dall'espressione della Carfagna, sembra che abbia appena visto il c...o del Berlusca...mica si sarà trapiantato anche lì!!!!

Anonimo ha detto...

Adesso basta attaccare la MINESTRA Mara CarFREGNA!! Basta sfotterlaper la sua abilità nell'arte della fellatio e verso CHI la pratica. La MINESTRA CarFREGNA è una donna che non ha certo peli sulla lingua, e qualora ne dovesse avere non sono di certo i suoi..

CazzaroNero ha detto...

Come s'è sciupata la Carfagna... era meglio qualche anno fa.

Marco Iannello ha detto...

Allora: i governi che abbiamo avuto negli ultimi 40 anni sono stati pessimi(chi meno chi peggio)ma i governi Berlusconi sono stati i peggiori in assoluto in materia di legalità e cultura. Montanelli diceva bene quando affermava che il berlusconismo è "la feccia che risale il pozzo". Perchè una donna incompetente, falsa e *** (immaginate voi cosa ho scritto)fa il ministro delle pari opportunità? No comment. Per quanto riguarda la Chiesa...semplicemente non deve invischiarsi negli affari nostri, punto. Un saluto a tutti

Mr. Flamingo ha detto...

mi dite una cosa? come avete fatto ad impostare la foto di mastella come logo del link?

a voi non appare il link di blogger sulla toolbar...

ciao potete rispondere qui flamingopedia@hotmail.it

Grazie

Edric Ant ha detto...

Per me era partita pure bene con la proposta di riaprire le case chiuse, la legge Merlin è un'idiozia secondo me.
Solo che l'Italia è un paese troppo bigotto per accettarlo e allora Mara, non avendo gli attributi per imporsi in una legge utile, ha ripiegato su questo schifo di legge, voleva dimostrare che il suo inutile ministero (già contraddittorio in partenza per come l'ha ottenuto) ha qualche potere.
E siccome voleva prendere per forza una decisione ne ha presa una che peggiorerà la situazione sotto tutti i punti di vista.
Certo, se poi questa legge le serve per leccare il culo al papa ben venga!
Tanto è diventata un'esperta badante per ultrasettantenni, disposta anche ai piccoli extra.
La ministra non sopporta la concorrenza, per questo vieta la prostituzione!

Anonimo ha detto...

Secondo voi chi c'era dall'altra parte del telefono? Non vi siete mai chiesti chi sia l'altra ministra?

Spero solo che la telefonata sia resa pubblica così non solo 1 ma ben 2 ministri del quarto governo Berlusconi saranno marchiati a vita da quel simpatico nomignolo che va sotto il nome di Prostituta...oh guarda che coincidenza.....

IL PRIMO PARTITO DELLA STORIA CHE SUONA COME UN RUTTO: UDEUR !!!

IL PRIMO PARTITO DELLA STORIA CHE SUONA COME UN RUTTO: UDEUR !!!

ATTENZIONE: SOGGETTO PERICOLOSO !

ATTENZIONE: SOGGETTO PERICOLOSO !
eXTReMe Tracker