giovedì 13 settembre 2007

PRETENDIAMO LE DIMISSIONI !

Che dire? Mastella riesce a raggiungere vette di indecenza insospettabili, inarrivabili, oserei dire sublimi. Pensavamo che con Bettino al campo santo fossero finiti i tempi degli aerei di Stato per gite di piacere con famiglie, amici e portaborse. Illusi, siamo stati degli illusi. Mani Pulite é come se non fosse mai esistita. Questo losco figuro ha il coraggio di proclamare la sua partecipazione allo sciopero della pasta come se gliene fregasse qualcosa del carovita. Questo individuo meschino ha l´ardire di bollare sprezzamente come fascisti e qualunquisti tutti i partecipanti al V-Day, offendendo la dignitá di cittadini che lavorano, di giovani precari e di persone che faticano ad arrivare alla fine del mese. Questo misero uomo dichiara di ispirarsi all´opera di Alcide De Gasperi senza mostrare alcun imbarazzo nel proporre tale paragone. Questa vergogna nazionale ha la faccia di tolla di sostenere nel proprio blog di avere passato una vita di sacrifici vivendo in affitto in un piccolo appartamento a Roma e che quindi non c´é nulla di scandaloso se oggi puó comprarsi intere palazzine del valore di milioni di Euro pagandole dieci volte di meno (a proposito, a me scandalizza anche il fatto che un senatore sia miliardario, e a voi?). Questo squallido personaggio dichiara che il Ministero che ingiustamente presiede non ha piu i fondi per pagare il carburante alle Forze dell´Ordine mentre lui e la sua banda viaggiano lungo lo stivale PER ASSISTERE AD UN GRAN PREMIO DI F1 con aerei il cui utilizzo costa a noi cittadini contribuenti 55.000.000 di euro. Ma a cosa serve un organismo pletorico come la Corte dei Conti se non a vigilare ed impedire abusi come questi? Ma come ha fatto Napolitano a dare il suo assenso nell´affidare il Ministero di Grazia e Giustizia ad un senatore che vanta nel proprio curriculum rapporti conclamati con esponenti di spicco di Cosa Nostra? Come é possibile che tutto questo accada??? Non vogliamo piú vergognarci di essere italiani a causa di gente come questa! Basta! DIMISSIONI! DIMISSIONI! DIMISSIONI E SCUSE AL POPOLO ITALIANO! SUBITO!!!

45 commenti:

Federico ha detto...

APPLAUSO: splendido discorso! ;)

gigi rozzi ha detto...

Sul perche di Napolitano un'idea ce l'avrei:

"Giorgio Napolitano, pizzicato dall’europarlamentare Martin ad aver acquistato nel 2004 un biglietto low-cost Roma-Bruxelles al prezzo di 90 euro, ottenendo però un indennizzo di 800 euro."

gigi rozzi ha detto...

Il mio Contributo

Io odio Clemente Mastella

Il prologo ed i festeggiamenti del matrimonio del figlio di Clemente Mastella sarebbero costati:
la bellezza di un milione e 250 mila euro di contributi erogati alla ISIDE NOVA Sandra che tutto move (da il giornale.it)
- che l'assegno di unmilione 250mila staccato dalla Regione Campania, con a Presidenza del Consiglio Regionale Campania la moglie del ministro Clemente Mastella, sarebbe stato incassato dalla Iside Nova, associazione fondata e ad presidenza della moglie del ministro Mastella sino al 2005 ;
- che l' attuale presidenza della Iside Nova, dopo la elezione a Presidente della Regione Campania della moglie del ministro Mastella, è passata nel 2006 al figlio del ministro Mastella,
- che dopo aver incassato l'assegno di unmilione250 mila , la Iside Nova, a presidenza il figlio del ministro Clemente Mastella, ne ha incassato recentemente un altro di 750mila euro emesso dalla Regione Campania per la manifestazione quattro notti e.... di la luna piena;

gigi rozzi ha detto...

Welfare State Mastelliano

Il meccanismo ormai collaudato da qualche anno è questo: la Regione finanzia,Sandra Mastella (moglie)è il presidente del Consiglio della Regione Campania. il Comune finanzia, l’Ente del Turismo finanzia e Iside Nova (presidente Mastella junior) incassa.
Se vuoi uno stand nel centro storico per vendere le pannocchie, le castagne o i centrotavola fatti con il punto a croce devi sborsare 2000 euro alla famiglia Mastella.

gigi rozzi ha detto...

IO odio Clemente Mastella

Nessuno sconto di pena nemmeno per chi è stato condannato per mafia, SALVA L'ECCEZIONE PER CHI HA VIOLATO L'ARTICOLO 416-TER DEL CODICE PENALE SUL VOTO DI SCAMBIO (CHE PUNISCE CHI CHIEDE I VOTI ALLA MAFIA IN CAMBIO DI DENARO).

gigi rozzi ha detto...

Io odio Clemente Mastella

CLEMENTE MASTELLA
Come ministro della giustizia non ha fatto nulla per migliorare lo stato disastroso del processi nel nostro Paese.
E' sempre dietro all'ultimo fatto di Cronaca per fare bella figura al grido di "Esaminerò personalmente gli altri atti relativi all’inchiesta"

COME POLITICO ECCO LE STR...E CHE HA PROMOSSO CON TUTTA LA SUA FORZA:

E’ IL PORTAVOCE DELLA LEGGE SULLE INTERCETTAZIONI
“Non accetterò mai che ci sia nel paese questo clima di violenza che ritorna» ha detto il ministro della Giustizia Clemente Mastella. Intervenendo in Aula alla Camera. il Guardasigilli si è scagliato contro il rischio di un utilizzo politico delle intercettazioni, richiamando l'attenzione sul pericolo che un mancato atteggiamento di «rispetto tra politica e magistratura» possa tradursi in un «alterato rapporto dela democrazia nel Paese».”

Il PROMOTORE DELL’INDULTO
“Mastella, ha detto che grazie all'indulto si è «evitata un'esplosione di collera incontenibile nelle carceri e i reati sono diminuiti”

E’ CONTRARIO IN MANIERA CATEGORICA AI DICO
Mastella: «Mai i Dico»

E’ CONTRARIO A MODIFICARE/ABOLIRE LA LEGGE BIAGI
"Anche sulla legge Biagi fa arrabbiare i suoi partner di coalizione. Lei è per mantenerla. Clemente:” Ho detto a Prodi: il massimo che concedo è di monitorarla. Penso che sia meglio la legge Biagi del lavoro nero. Il lavoro nero ammazza i giovani del Sud.

HA DIFESO IL "COMMA" FUDA

Inseririto subdolamente nella finanziaria(emendamento Fuda)che mandava di fatto in prescrizione i
reati amministrativi e contabili.

gigi rozzi ha detto...

Poco più di 500 mila voti presi tra Benevento e Ceppaloni (chissa poi per quale motivo in quelle zone sono cosi tanto tanto affezionati a quest'uomo.... ma a voler pensar male...) l'1,4% dei voti totali e questo fa il bello e il cattivo tempo da decenni . Ma è possibile che a nessuna procura o a nessun magistrato è venuto mai in mente di indagare su questo stranissimo picco(direi esclusivo) di voti che ... che... e ho detto tutto!!

Anonimo ha detto...

Ecco come fa ad ottenere voti. Il video guardatelo tutto.
Pigghiate u rollex
PATETICI

www.video.mediaset.it/video.html?sito=
iene&data=2007/04/10&id=2810&categoria=
&from=iene

Anonimo ha detto...

ma xkè cosa c'e' di male a comprare un appartamentino per i figliuoli dopo una vita di sacrifici e cosa c'e' di male nel vedere un gran premio in un modesto areo lo ha fatto per la sicurezza nazionale dopotutto... ma li mortacci tua mastellone rubacchione!

Roberto G. ha detto...

Anch'io come alcuni di voi ho scritto dei messaggi nel blog del ceppalonico. Son stati tutti sistematicamente censurati; erano commenti critici ma nessuno offensivo o contenente parolacce. Una cosa simile non mi era mai successa e pensare che ha pure il coraggio di additare gli altri di fascismo!

Anonimo ha detto...

Ministro, ci racconta almeno com'era l'arredamento interno dell'aereo? Sa com'è, gliel'abbiamo pagato noi, ma non l'abbiamo mai visto.

Clem Clem Ceppalons Inciucminister ha detto...

Ve la pijate tutti co' me perche' sono Clem-Clem da Ceppalone, che non fece mai male a niuno e imbuco' tante pessone. Magnando e indultando che male vi fo'? Si nun era pe' me il Previte' c'aveva ancora 6 annozzi di galera sul gropon, e magara Berluscone tremava perche' Cesarone parlava. Invece hanno messo me al minister e Berluscon, Previton, Dell'Utron e ogni gross mafios mascalzon posson durmir tra due guancial. Io so' bbono, so' tanto bbono, ci piaccio molto al mio capo, Berluscono. Cativi.

SPO ha detto...

va bene copiarmi spudoratamente il blog, ma almeno non commentare su altri siti dicendo che il tuo è nato prima! basta guardare la data del primo post...un saluto

massimino68 ha detto...

Ma non ti vergogni Demente ladrone
hai usato i mie soldi per portare a fare una gita gli amici e parenti,soldi che Io guadagno col sudore e mal di gambe e schiena,maledetto rubone chenonseialtro.Quei soldi,Dio o chi ne fa le veci te li farà spendere come meglio crede.

Anonimo ha detto...

avete visto che sul suo blog i sommenti fino all'altro ieri erano si e no 4, 5. adesso ne ha pubblicato anche di altri...(li pubblicasse tutti....anche quelli che spiegano cosa, come e quando fa le sue stronzate, non solo quelli che comodano a lui!)

e poi quando risponde si firma "sen.Clemente mastella"
si scrive SENATORE!!!!!!
ma chi si crede di essere?

e talmente ignorante i insignificante che ha bisogno di ricordare a tutti il suo titolo (ABUSIVO) per sentirsi qualcuno!(anzi no, meglio qualcosa!)

gigi rozzi ha detto...

l valore della Giustizia per Mastella:
Evidentemente non sono l'unico duro di cuore che si accanisce contro l'eroe beneventano e i suoi compari. Anche la magistratura, infatti, a piu' riprese, ha avuto qualcosa da ridire sull'allegra compagnia dell'Udeur. Vediamo allora, chi sono i poveri perseguitati dalla giustizia (non preoccupatevi miei piccoli lettori, Clemente i suoi amici non li ha abbandona, anzi, piu' erano colpiti dalla crudele giustizia e piu' si premurava di trovar loro una poltrona...)

Ermanno Pierri, presidente Udeur del consiglio comunale di Brindisi,
# arrestato 2 volte per concussione assieme al sindaco Antonino, i due si sarebbero fatti promettere una tangente pari al 5% su un importo di 900.000 euro da un imprenditore per la realizzazione ''senza problemi'' di un centro commerciale.
# Antonino e Pierri sono accusati di avere intascato una mazzetta di 35.000 euro da una ditta per l'aggiudicazione dell'appalto della manutenzione degli impianti dell' illuminazione pubblica.
Paolo Cirino Pomicino, europarlamentare eletto con l'Udeur,
# 10.7.98: condannato dalla Cassazione a un anno e 8 mesi di reclusione e 20 milioni di multa per violazione della legge sul finanziamento pubblico dei partiti, in relazione alla vicenda Enimont.
# 29.1.01: patteggiato 2 mesi per corruzione in continuazione a quella Enimont nel processo per i fondi neri Eni.
# Processo aperto a Foggia per una tangente di 5 miliardi che un imprenditore milanese avrebbe pagato a vari politici, per la fornitura di nastri trasportatori nel porto di Manfredonia, un appalto di 78 miliardi di lire.
# Indagato a Napoli per concorso in bancarotta fraudolenta nel crac Italgrani. Ricevuto l'avviso di garanzia il 9.7.03 lo ha rifiutato perché c'erano troppe cancellature.
# In un intervista a L'Espresso Franco Ambrosio, ex patron della Italgrani fallita nel '99 per un debito di 1100 miliardi, ha dichiarato: ''Cesare Geronzi mi fece avere 2 milioni di marchi, pari a un miliardo di lire dell'epoca, destinati all'onorevole Paolo Cirino Pomicino''. Pomicino nega tutto.
# Processo per le tangenti nella ricostruzione del terremoto dell'80. PRESCRIZIONE.
# Processo per la tangente di un miliardo chiesta all'assessore Luigi Manco in cambio della sua nomina a commissario straordinario della Indesit. PRESCRIZIONE.
# Processo per la tangente di un miliardo che ha coinvolto Pomicino e l'ex presidente delle Case di cura riunite di Bari Francesco Cavallari. PRESCRIZIONE.
Antonio Fantini, segretario regionale dell'Udeur campano, pezzo da novanta della Dc napoletana, ed ex presidente della Regione Campania dall'83 all'89. Commissario straordinario per la ricostruzione del terremoto.
# Il pm D'Avino e' ricorso in appello contro la prescrizione del reato di corruzione impropria per le tangenti della ricostruzione dal terremoto.
Arrestato nel '94 e nel '95 con le accuse di:
# irregolarita' nella concessione di permessi per un parco giochi di Afragola (1991),
# abuso d'ufficio per l'acquisto dei motoscafi "spazzamare" di Mariano Pane mai utilizzati (1993)
(condannato a 7 miliardi di risarcimento, poi assolto in 2' grado),
# corruzione nei lavori di ristrutturazione di 18 stazioni ferroviarie delle linee Circumflegrea e Cumana (1994) (ammettendo di aver preso il denaro ma di averlo girato a Citaristi),
# abuso d'ufficio in merito a lavori sulla statale 268 e sul canale Conte di Sarno i cui costi erano saliti rispettivamente da 71 a 175 miliardi e da 15 a 350.
Stefano Cusumano, attuale capogruppo Udeur alla Camera.
# Allora sottosegretario al Tesoro fu arrestato il 26.4.99 insieme all'assessore regionale all'Industria della regione Sicilia, Giuseppe Castiglione dell'Udr, nell'ambito dell'inchiesta su irregolarità procedurali e ''tangenti'' negli appalti da 120 miliardi di lire per la costruzione del nuovo ospedale Garibaldi di Catania. (concorso in turbativa d'asta e concorso esterno in associazione mafiosa)
Nell'inchiesta fu coinvolto un terzo politico: Giuseppe Firrarello, senatore dell' Udr mastelliano e suocero di Castiglione, che avrebbe avuto un ruolo negli appalti catanesi della ''CGP" e la cui richiesta di arresto fu respinta dal Senato. Cusumano e Castiglione, secondo i Pm avrebbero ''favorito illecitamente l'aggiudicazione di appalti pubblici ad imprese contingue'' alla frangia di Cosa Nostra rappresentata da Giuseppe Intelisano a Catania e Vito Vitale a Palermo. La Cassazione giudicò immotivato l'arresto di Cusumano rimettendolo in libertà ma il processo è ancora in corso e sia Castiglione che Cusumano hanno ammesso di aver partecipato con Firrarello ad una riunione in un albergo romano con i costruttori Romagnoli della CGP e Randazzo della Cogeco. Per Romagnoli la riunione era per spartirsi appalti e decidere tangenti, secondo i politici era per derimere contrasti sugli appalti.
Sergio Stancato, assessore all'Ambiente della Regione Calabria, dell'allora Udr mastelliano,
# 7.5.98: arrestato con l'accusa di corruzione, (accusato di avere concordato con i titolari di 2 imprese del settore della tutela ambientale una tangente di un miliardo di lire, che in parte, sempre secondo l' accusa, gli sarebbe stata liquidata),
# agosto '98: la cassazione gli revoca gli arresti domiciliari.
Alfio Russo, eletto consigliere a Catania con l'Udeur, poi passato con Democrazia Europea,
# 7.12.00: arrestato per concorso esterno in associazione mafiosa.
Andrea Fodale, candidato alle provinciali dell'Udr mastelliano,
# accusato di essere a capo di una organizzazione che ricettava assegni rubati monetizzandoli attraverso società inesistenti che aprivano conti correnti in diversi uffici postali, depositando i titoli rapinati e riscuotendo denaro contante.
# evita il carcere grazie al fatto di pesare 237 chili, finendo ai domiciliari il 20.7.00 insieme al padre e altre 11 persone della sua organizzazione.
Carmelo Messina, segretario dell'Udeur di Mussomeli,
# 27.3.01: arrestato nell'operazione Urano tra i presunti mafiosi appartenenti a cosche del nisseno facenti capo a Bernardo Provenzano.
Giuseppe Torchia, attuale consigliere alla regione Calabria dell'Udeur,
# 7.4.01: rinviato a giudizio nell'inchiesta sulla Sanitopoli reggina.
Eugenio Filograna, ex parlamentare Udeur, proprietario della Postalmarket,
# 21.11.02: arrestato con l'accusa di aver distratto, 5 milioni di euro ad una cooperativa di cui era amministratore di fatto ma non di diritto, facendola fallire.
Bonaventuta La Macchia, candidato alle Europee '04 per l'Udeur,
# 1996: chiesto il rinvio a giudizio per ricettazione, falso in bilancio, falso ideologico, falso materiale, ed evasione fiscale per la gestione del Cosenza Calcio di cui era stato presidente.
# 1.7.02: rinviato a giudizio per bancarotta fraudolenta ed estorsione (per fallimento della Edilrestauri e la Edicom 97).
Vinicio Zaccaria, sindaco di Sant'Angelo a Scala (AV), passato dalla Margherita all'Udeur,
# 30.4.03: arrestato nell'ambito dell'inchiesta sulla forestazione della zona.
Artuso Sperato, candidato per l'Udeur alle elezioni comunali di Piossasco (TO),
# 17.6.04: arrestato con altre 6 persone accusate di aver messo in piedi una fiorente attivita' di spaccio di hascish. Tra queste la moglie, accusata di trasportare la droga nel passeggino del bambino.
Leonardo Maffione, consigliere regionale e consigliere provinciale di Bari dell'Udeur, imprenditore vitivinicolo,
# 29.5.03: arrestato con l'accusa di collaborazione ad un'organizzazione dedita alla truffa comunitaria, all'evasione fiscale e all'impiego di ingenti quantitativi di uva da tavola per la produzione di vino.
Ennio Morrone, consigliere regionale dell'Udeur in Calabria,
# 3.9.03: indagato nella maxiinchiesta della Dda di Catanzaro sulla penetrazione della 'ndrangheta nei lavori della Salerno-Reggio Calabria, che ha portato all'arresto di 37 persone tra cui funzionari dell'Anas presunti affiliati alle cosche malavitose e che vede coinvolte 84 persone. Morrone è titolare della Geocal, un laboratorio di analisi che avrebbe dovuto attestare la scarsa qualità dei materiali utilizzati dalle ditte vincitrici degli appalti.
Salvatore Di Giacomo, consigliere provinciale Udeur a Caltanissetta, impiegato comunale a Gela,
# 11.8.04: arrestato per associazione a delinquere finalizzata all'usura, con estorsioni, danneggiamenti, turbativa d'asta.
Paolo Di Giacomo, consigliere comunale Udeur a Gela, figlio di Salvatore,
# indagato nella stessa vicenda che ha coinvolto il padre, avrebbero preteso voti in cambio dello snellimento di pratiche relative a concessioni edilizie. Rocco Di Giacomo, fratello di Salvatore, avrebbe gestito una rete di piccoli imprenditori per decidere la spartizione degli appalti comunali.
Secondo l'accusa i Di Giacomo concedevano prestiti a usura, col tasso del 10% mensile (120% annuo) ottenendo, in caso di insolvenza del debitore, la cessione di una parte dell'azienda o di immobili.
Vittorio Insigne, consigliere regionale dell'Udeur alla Regione Campania e imprenditore edile,
# indagato dal pool anticamorra di Napoli per presunti collegamenti con il boss Pasquale Zagaria.
Giuseppe Manzo, capogruppo dell'Udeur nel Consiglio regionale campano,
# 12.1.94: arrestato insieme ad altri 8 membri del Comitato di Gestione della Usl 34 di Pompei. (associazione a delinquere, concussione e corruzione). L'accusa e' di aver preteso tangenti per facilitare aziende fornitrici di servizi che non possedevano i requisiti richiesti dalla legge.
# 1992: rinviato a giudizio per abuso d'ufficio (favori a ditte fornitrici di materiali sanitari con trattative private).
Antonio Potenza, deputato dell'Udeur,
# 22.11.04: arrestato nel corso di un indagine sui rapporti tra 'ndrangheta, camorra e politica. L'accusa e' di aver beneficiato dei voti fatti confluire su di lui dalle organizzazioni mafiose.
Agostino Pennacchia, consigliere regionale dell'Udeur in Basilicata,
# 22.11.04: arrestato nella suddetta operazione, l'accusa riguarda appalti concessi dal Centro oncologico di Rionero in Vulture (Potenza) alla ditta di pulizie ''Due enne'' in cambio dell' assunzione di alcune persone.
Gaetano Fierro, ex sindaco di Potenza, ora consigliere regionale dell'Udeur in Basilicata,
# 22.11.04: indagato nella medesima inchiesta.
Luca Esposito, assessore alla mobilita' del Comune di Napoli nelle file dell'Udeur,
# 18.12.04: interdetto dai pubblici uffici per 2 mesi dal Tribunale del Riesame. L'accusa: falso ideologico, falso materiale e falso per soppressione. Aveva concesso un permesso che non doveva concedere cercando di farne sparire le prove.

http://atroce.blogspot.com/2005/07/mass-mas-iv-se-25-vi-sembran-pochi.html

gigi rozzi ha detto...

QUALCUNO HA QUALCHE DUBBIO SUL MOTIVO PER IL QUALE HANNO FATTO L'INDULTO O PERCHE A DESTRA E A SINISTRA HANNO CERCATO DI DEPENALIZZARE IN TUTTI I MODI IN QUESTI ANNI
I REATI DI CORRUZIONE , CONCUSSIONE , FALSO IN BILANCIO, PECULATO E IN GENERALE REATI CONTRO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE?
SI LEGGA LA FEDINA PENALE DEI NOSTRI POLITICI(LOCALI E NAZIONALI)!

Anonimo ha detto...

Ah, se solo riusciste a far pubblicizzare il vostro blog su quello di Beppe Grillo. Io l'ho scoperto per caso, ma se fosse pubblicizzato lì sono sicuro che ricevereste migliaia di commenti al giorno...l'ultimo post sul blog dell'"onorevole" è rimasto privo di commenti. Mi sa che dopo il V day faccia persino fatica a leggerli i commenti(saranno migliaia) e ancora molta più fatica a trovare quelli che parlano bene di lui...
provate a scrivere a Beppe...ci vorrebbe un "blog verità" per ogni blog di politici. Una nota di merito per Gentiloni...almeno lui non censura....

gigi rozzi ha detto...

Emblematico il servizio delle iene su
Ceppaloni


www.video.mediaset.it/video.html?sito=iene&data=2007/
04/10&id=2810&categoria
=&from=iene

Anonimo ha detto...

mastella sei un merdone

gigi rozzi ha detto...

CLEMENTE FURIOSO: «RICORDATEVI DI QUELLO CHE È ACCADUTO A MARCO BIAGI»

«Non capisco questa campagna mediatica. Non si rendono conto che in questo modo aizzano comportamenti folli... Ne ho parlato con i miei cari, con la mia famiglia. E’ come ai tempi di Marco Biagi, delle polemiche sulla scorta che gli fu tolta. Ecco, se mi dovesse accadere qualcosa, ho detto ai miei cari, considerate mandanti morali quelli che alimentano questa campagna di tiro al bersaglio».


NON CAPISCE , NON CAPISCE....

Cristian Corrini ha detto...

CIao! BEl blog!

Sul mio blog propongo di firmare una petizione: "mastella sei incostituzionale". Per mandarlo a casa. Lì tutte le informazioni, contiamoci!

Anonimo ha detto...

Per l'onorevole Fioroni:
Lei che è ministro per la pubblica istruzione, quando un ragazzo di 5 dice: "a professò, ma che serve essere onesti quando poi li fanno uscire fuori con l'indulto?", ecco cosa bisogna rispondergli? Può chiedere al dipendente ed ex giornalista mastella cosa bisogna rispondere?
Attendo suggerimenti.
Un prof.

Anonimo ha detto...

Mastella "La stampa del 14/09(2007"

"Se qualcuno spera che si possa ripetere il tornante del ‘92, si illude. Chiedono alla politica di fare, di cambiare e poi sono loro i primi picconatori. Ma di questo passo dove si va a finire?»."

IN GALERA MINISTRO IN GALERA...

C'è terreno fertile come nel '92

Gloria ha detto...

APPLAUSI!!!

Anonimo ha detto...

Ha la faccia cm il C..O!!!!!!!!!!

Ray Milano ha detto...

MASTELLA!!!

AAAAAAAARRRRRRRGGGGGGGGGHHHHHHHHHHHHHH

Anonimo ha detto...

Ragazzi vi siete scordati che è un ex DC con lo stemma di "mano rapace in campo altrui " .....

Anonimo ha detto...

MASTELLA TI ODIO !!!!!!!!!
DEVE ESSERE IL PRIMO A CADERE !!
CHIEIDAMONE A GRAN VOCE LE DIMISSIONI ED IL GOVERNO-VALIUM PERICOLANTE, PER RESISTERE UN PAIO DI MESI IN PIU`, DOVRA` MANDARLO A CASA !!!

Anonimo ha detto...

NON SI RIESCE A POSTARE QUI!!

Anonimo ha detto...

Che fine di merda di un cappalonico uomo di merda.
Stanno rovinando quel poco di buono che c'era ancora in Italia.
Ma i sinistrati devono imparare a votare una volta per tutte.
Se i sinistrati ci tengono tanto a prenderlo nel retto, che vadino in russia o in cina. li li inculano per benino

Ray Milano ha detto...

Legge 30: L'inizio


http://it.youtube.com/watch?v=Dm4xCnvRZeY

Mauro ha detto...

MASTELLA .... CHE UOMO DI MERDA!!!!!

Alessio Rossi ha detto...

MESSAGGIO X SPO
Veramente io sto seguendo tutte e due i blog e devo dire che é vero che il vostro é nato prima peró voi avete copiato da questo qui la email per i consigli, il fatto di pubblicare i post di Mastella ed il sondaggio.
E comunque io preferisco questo.

SPO ha detto...

la mail e il sondaggio (il nostro è serio) non mi sembrano cose molto difficili da inventare...è molto più difficile inventare il blog in sè. Ed è molto più facile copiarlo in tutto e per tutto. Cmq ripeto, più nemici ha mastella, meglio è!

goldmember ha detto...

Il Vaticano: "Lo stato vegetativo è vita."

Mastella conferma.

Massimiliano ha detto...

Il ceppalonico ha pubblicato 44 commenti, tutti indignati! Me lo vedo in questi giorni a spulciare tutto sudato fra tutti i commenti inferociti... alla fine si è arreso, altrimenti avrebbe avuto 0 commenti... e non ha dato uno straccio di spiegazione... è veramente alla frutta, bisogna continuare a bombardarlo!

Anonimo ha detto...

...È stato lo stesso Mastella a svelare di essere stato chiamato "sia da Prodi che da Berlusconi" dai quali ha ricevuto "una forma di affettuosa partecipazione". Poi, il ministro ha lanciato il suo affondo. "Se salta il governo - ha tuonato - salta anche la maggioranza - non mi faccio certo da parte se lo dice il "savonaroliano laico" Grillo".

Mastella sei il solito ricattatore!!!

Il ministro della Giustizia esclude poi che la presunta trappola sia stata preparata da colleghi come Rutelli: "No, no - ribadisce - la sinistra moderata vuole far cadere il governo. Vuole intimidirmi per per crearmi problemi e farmi inciampare. Io comunque sono sereno e vado avanti tranquillo: ho trent'anni di esperienza alle spalle. Non indietreggio di fronte a questi ricatti o tentitativi di intimidazione. Sia chiaro, laddov esalti il governo, salta la maggioranza".


vorrei sottolineare la frase

ho trent'anni di esperienza alle spalle.

Quando è che vai a lavorare???

Ma vaffanculo!!!!!

Gionuein ha detto...

ATTENZIONE
Il mastellone (quello vero) ha cominciato a pubblicare una quarantina di commenti del suo blog, questa volta nessuno a favore, ma che fine hanno fatto tutti quelli che gli scrivevano commenti positivi fino a qualche tempo fa? Non è che se li scrivesse da solo per fare bella figura e adesso si sia arreso a pubblicare i commenti veri?
E il bello è che tenta pateticamente di rispondere ai commenti uno per uno. Che merdone! Andiamo tutti a riempirlo di commenti, senza insulti, basta la verità. Mastella è già di suo un insulto alla nazione.

Gionuein ha detto...

Complimenti per il vostro blog, continuate così. Peccato non sia l'unico su Mastella bisognerebbe essere uniti almeno in questo.
Un'altra cosa, perchè il blog non è più presente su google? Al contrario ci sono molti siti di destra che vi linkano prendendovi come pretesto per andare contro il governo. State attenti a non farvi strumentalizzare dai seguaci del Berlusca raga!

Anonimo ha detto...

A casaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!
Lui dovrebbe essere il primo, seguito da tutti gli altri politici mafiosi e corrotti che abbiamo al governo!
Fanculo!

marat ha detto...

grande Gigi Rozzi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

;)))

Anonimo ha detto...

se un personaggio di questo livello morale ha modo di continuare imperterrito a fare il ministro della repubblica vol dire che viviamo in un paese sottosviluppato. la democrazia e' una conquista non ancora acquisita per il popolo italiano, diamoci da fare!!!

sergios ha detto...

da applauso ... e mi unisco al coro: mandiamolo a casa con tutto il governo ... o alla Grillo ... affanculo

Carlo ha detto...

Le dimissioni sono poco, perchè invece non chiediamo i danni al ministro Ceppalone? E danni ne ha fatti davvero molti, indulto in primis, ma è mai possibile che non ci sia un po' di vergongna all'evidenza degli errori!!! NO SOLO ARROGANZA ARROGANZA ARROGANZA ARROGANZA

IL PRIMO PARTITO DELLA STORIA CHE SUONA COME UN RUTTO: UDEUR !!!

IL PRIMO PARTITO DELLA STORIA CHE SUONA COME UN RUTTO: UDEUR !!!

ATTENZIONE: SOGGETTO PERICOLOSO !

ATTENZIONE: SOGGETTO PERICOLOSO !
eXTReMe Tracker